Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Aree d'eccellenza

Donazione del sangue del cordone ombelicale

La donazione del Sangue del Cordone Ombelicale (SCO) è volontaria, gratuita anonima e rappresenta un grande atto di generosità verso la collettività.
E' possibile donare solo presso strutture ospedaliere accreditate per la raccolta come è Fondazione Poliambulanza che da anni è impegnata in questa missione di solidarietà.
Il sangue contenuto nel cordone ombelicale raccolto al momento del parto è una preziosa sorgente di cellule staminali emopoietiche che, se trapiantate nei pazienti candidati, rappresentano un trattamento terapeutico in grado di dare una reale possibilità di guarigione.
La conservazione del sangue cordonale presso la banca pubblica MICB (Milano Cord Blood Bank) avviene solo se il campione risponde a precise caratteristiche qualitative e quantitative ed il costo che ne deriva è interamente a carico del SSN.
 

Cosa fare per donare?
E' necessario che la madre donatrice (preferibilmente la coppia donatrice) si sottoponga ad un questionario anamnestico e sottoscriva un consenso informato (revocabile in qualsiasi momento).
Vengono organizzati incontri informativi mensili, aperti al pubblico senza necessità di prenotazione, presso Poliambulanza. In tale occasione un pediatra neonatologo ed un'ostetirca saranno a disposizione per la compilazione dei questionari di adesione alla donazione SCO e per approfondimenti in merito. E' inoltre possibile sottoporsi all'intervista anamnestica in occasione del pre-ricovero o nel corso dei controlli "gravidanza a termine".
Ricordiamo che in Italia non è consentita la conservazione autologa (per uso privato) perchè, al momento, non esistono evidenze scientifiche riguardo ad un suo impiego a scopo personale ad esclusione dei casi previsti dalla normativa di riferimento (DM 15/11/2009 "Disposizioni in materia di conservazione di cellule staminali da sangue del cordone ombelicale per uso autologo-dedicato").
È diritto del cittadino poter disporre del proprio materiale biologico e conservarlo in banca estera sostenendo a proprie spese i costi che ne derivano. I soggetti interessati devono rivolgersi alla Direzione Sanitaria per ottenere preventivamente l'autorizzazione all'espatrio del SCO.

Dr. Brighenti Renato

Medico Responsabile Dipartimento

Brighenti Renato

Unità operativa:

U.O. Ostetricia e Ginecologia

Dipartimento:

Dipartimento Salute della Mamma e del Bambino

Email:

renato.brighenti@poliambulanza.it

Contatti unità operativa di appartenenza:

ost.segreteria@poliambulanza.it

Tel.: 030/3518916

Disponibilità prima visita con: Dr. Brighenti Renato

Prenota online la prima disponibilità per questi esami / visite mediche

Loading

U.O. Ostetricia e Ginecologia

Maggiori informazioni