Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

U.O. Chirurgia Generale

chirurgia generale poliambulanza Brescia

L’attività quotidiana dell’Unità Operativa di Chirurgia Generale comprende tre principali campi di interesse: la chirurgia oncologica maggiore, la chirurgia a bassa complessità e la chirurgia d’urgenza.

1. Per quanto riguarda la chirurgia oncologica, vero fiore all’occhiello della U.O. di Chirurgia, in linea con Poliambulanza, si deve mettere in evidenza quanto il lavoro prettamente chirurgico venga costantemente svolto in accordo ed in stretto contatto con tutte le Unità Operative ed i Servizi che sono coinvolti nel migliore trattamento della patologia neoplastica. Il denominatore comune che unisce il trattamento di neoplasie degli organi addominali è infatti la multidisciplinarietà. La UO di Chirurgia Generale partecipa con la sua expertise ai vari team multidisciplinari offrendo le soluzioni chirurgiche più moderne ed all’avanguardia ed analizzando ogni singolo caso in modo da offrire, per ogni singolo paziente, il trattamento più adatto.

2. La UO di Chirurgia Generale svolge parallelamente una grande attività chirurgica a bassa complessità, volta alla terapia chirurgica di patologie infiammatorie o disfunzionali di organi o distretti corporei, offrendo sempre la metodica chirurgica più moderna e validata dalla comunità scientifica internazionale. Questa attività copre aree di interesse come la patologia erniaria, la patologia infiammatoria (colecisti, appendice) e tutta la patologia proctologica.

Per quanto riguarda i trattamenti chirurgici a bassa complessità, molto importante è la chirurgia della parete addominale. Vengono infatti affrontate tutte le patologie legate a difetti della parete addominale, sia primari (ernie inguinali, femorali, ombelicali, ecc) sia secondari a pregressi interventi chirurgici (laparoceli ovvero ernie post-chirurgiche). Vengono utilizzati i presidi protesici più aggiornati, con materiali sempre più biocompatibili e gli interventi vengono eseguiti sia con approccio laparotomico sia con il più moderno approccio mini-invasivo. Non è da dimenticare il fatto che pur essendo patologie non particolarmente gravi dal punto di vista clinico, tuttavia sono problematiche molto frequenti e che sono in grado di compromettere la qualità di vita del Paziente. Annualmente vengono eseguiti circa 1000 interventi legati a patologia della parete addominale presso la UO di Chirurgia Generale.

3. Nella UO di Chirurgia Generale inoltre vengono trattati i casi di pazienti che giungono in pronto soccorso con patologie chirurgiche da trattare in urgenza. In questa categoria di pazienti si trovano diversi quadri clinici di patologie infiammatorie, neoplastiche e ovviamente traumatiche.

 

La presenza di una guardia attiva chirurgica in qualsiasi momento della giornata permette di organizzare velocemente e tempestivamente la sala operatoria per il trattamento di queste situazioni cliniche.

 

L’attività quotidiana della UO di Chirurgia Generale si svolge attraverso il giro visita dei pazienti, eseguito almeno due volte al giorno e la importante attività ambulatoriale, che permette il follow-up adeguato dei pazienti.

Sono organizzati a questo proposito ambulatori di medicazione per i pazienti dimessi dopo intervento chirurgico, ambulatori di visite chirurgiche ed è attivo un ambulatorio di chirurgia oncologica per il follow-up dei pazienti neoplastici che hanno subito un intervento chirurgico.

Tutti questi ambulatori sono organizzati in diverse sedute settimanali, in modo da favorire le esigenze dei pazienti.

Quotidianamente è inoltre attivo un ambulatorio di stomaterapia, dove i Pazienti portatori di derivazioni intestinali o urinarie possono recarsi per qualsiasi problematica legata alla condizione di cui sono portatori.

La UO di Chirurgia Generale partecipa attivamente nel progetto dell’ospedale senza dolore e grande attenzione viene posta sia nella ripresa funzionale del paziente dopo l’intervento chirurgico sia nella valutazione del paziente nel periodo preoperatorio e nella migliore preparazione dello stesso all’intervento chirurgico. A tal proposito sono stati sviluppati dei percorsi riabilitativi pre-chirurgici in modo da migliorare il più possibile la performance del paziente e permettere un migliore esito del trattamento chirurgico. 

 

Per poter offrire la terapia chirurgica più aggiornata e per favorire lo sviluppo di competenze sempre più elevate si sono creati vari gruppi di interesse. In particolare:

Rosso Edoardo Matteo

Medico Responsabile Dipartimento
Dr. Rosso Edoardo Matteo

Postiglione Vittorio

Medico - Vice Responsabile Dipartimento
Dr. Postiglione Vittorio

Bonora Ottoni Daniele

Medico - R.S.S.
Dr. Bonora Ottoni Daniele

Responsabile Unità Chirurgia Toracica

Mutti Stefano

Medico - R.S.S.
Dr. Mutti Stefano

Responsabile Unità Chirurgia Senologica ed Endocrinologica

Stringhini Paolo

Medico - R.S.S.
Dr. Stringhini Paolo

Responsabile Unità Chirurgia Plastica Ricostruttiva

Prandini Valentino

Medico - R.S.S.
Dr. Prandini Valentino

Responsabile Unità Chirurgia Laparoscopica

Tonti Carlo

Medico - R.S.S.
Dr. Tonti Carlo

Responsabile Unità Chirurgia Gastroenterica

Garatti Marco

Medico - R.S.S.
Dr. Garatti Marco

Responsabile Unità Chirurgia Epatobiliopancreatica

Vaiana Roberto

Medico - R.S.S.
Dr. Vaiana Roberto

Responsabile Unità Chirurgia Colonproctologica

Gardinazzi Angelo

Medico - R.S.S.
Dr. Gardinazzi Angelo

Responsabile Unità Chirurgia Bariatrica

Caprarella Evelina

Medico
Dr.ssa Caprarella Evelina

Guerini Francesca

Medico
Dr.ssa Guerini Francesca

Barbosa Augusto

Medico
Dr. Barbosa Augusto

Bianchi Paolo Michele

Medico - I.A.P.
Dr. Bianchi Paolo Michele

Bondioli Enea

Medico
Dr. Bondioli Enea

Cascioli Paolo

Medico
Dr. Cascioli Paolo

Codignola Claudio

Medico
Dr. Codignola Claudio

dott Massimo De Santis

Medico
Dr. De Santis Massimo

Filippi Carlo

Medico
Dr. Filippi Carlo

dott Giuliani Diego

Medico
Dr. Giuliani Diego

Lomiento daniela

Medico
Dr.ssa Lomiento Daniela

Manzoni Alberto

Medico
Dr. Manzoni Alberto

Rozzini Massimo

Medico
Dr. Rozzini Massimo

Zimmitti Giuseppe

Medico
Dr. Zimmitti Giuseppe

Linfoma di Hodgkin

Linfoma di Hodgkin

Linfoma non Hodgkin

Linfoma non Hodgkin

Tumore del colon retto

Tumore del colon retto

Tumore del fegato e delle vie biliari

Tumore del fegato e delle vie biliari

Tumore del pancreas

Tumore del pancreas

Tumore del polmone

Tumore del polmone

Tumore della mammella

Tumore della mammella

Tumore dello stomaco

Tumore dello stomaco

Unità specialistiche:

Unità Chirurgia Bariatrica Unità Chirurgia Colonproctologica Unità Chirurgia Epatobiliopancreatica Unità Chirurgia Gastroenterica Unità Chirurgia Laparoscopica Unità Chirurgia Plastica Ricostruttiva Unità Chirurgia Senologica ed Endocrinologica Unità Chirurgia Toracica

Medico responsabile U.O.

Rosso Edoardo Matteo

Dr. Rosso Edoardo Matteo

Dipartimento Chirurgico

Direttore U.O./Servizio:
U.O. Chirurgia Generale

Dettaglio Unità Operativa

Ubicazione: Area C e D Piano 4

Telefono: 030/3518630

E-mail: cge.segreteria@poliambulanza.it

Coordinatore: Antonella Massari - Referente: Piva Ornella

Ambulatori: Visite di chirurgia generale, medicazioni in genere e di pazienti stomizzati, proctologia.

Ambulatorio stomizzati
È attivo un ambulatorio dedicato all'assistenza e riabilitazione dei pazienti portatori di stomie dell'apparato digerente.

Area Oncologica

Maggiori informazioni