Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Esami e visite

Dolore pelvico cronico

Può essere definito come un dolore persistente o ricorrente, associato a sintomi delle basse vie urinarie, a sintomi indicativi di disfunzioni sessuali, intestinali, ano-rettali, ginecologiche, senza riscontro obiettivo di infezioni né di altre patologie. All’origine del CPP si ritrova una condizione di alterata regolazione del sistema delle afferenze provenienti dall’area pelvica.

La diagnosi presuppone un’accurata anamnesi, esame obiettivo, l’esecuzione di accertamenti ecografici / contrasto grafici (ecografia renale–vescicale, cistografia).
Tuttavia l’esame che può certificare le condizioni cliniche in questione è lo studio urodinamico.

Per il dolore pelvico cronico ci si avvale della RM e degli accertamenti elettrofisiologici.