Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Esami e visite

Neoplasie dell'alto apparato urinario

I tumori di pelvi renale e uretere non sono molto comuni e rappresentano solo una piccola percentuale di tutti i tumori che colpiscono l'apparato uro-genitale: circa il 5% dei tumori del rene si sviluppa infatti a livello della pelvi renale e circa l'1% di quelli dell'apparato renale colpisce l'uretere. Nel 2% dei casi il tumore è bilaterale, cioè riguarda contemporaneamente entrambi gli ureteri.

Quasi tutti i tumori (oltre il 90%) che colpiscono pelvi renale e uretere derivano dallo strato di cellule che riveste queste strutture e che viene definito epitelio di transizione: per questa ragione il tumore prende il nome di carcinoma a cellule di transizione. Il restante 10% è rappresentato da tumori a cellule squamose e da adenocarcinomi (estremamente rari).

Nelle fasi più precoci i tumori di pelvi renale e uretere possono essere privi di sintomi. Nelle fasi più avanzate invece i sintomi si fanno più frequenti e tra i più comuni si può citare l’ematuria , meno frequentemente la pollachiuria, il dolore continuo alla schiena o dolore pelvico, la stanchezza e il calo ponderale senza motivo.

Nel trattamento dei tumori maligni dell’uretere /pelvi renale il gold standard chirurgico rimane la  nefroureterectomia che prevede l'asportazione completa del rene, dell'uretere e di una parte della vescica (cistectomia perimeatale). Si può anche decidere di asportare solo la parte di uretere che contiene il tumore e una piccola parte di tessuto sano circostante (ureterectomia parziale), ma si tratta di una scelta riservata solo a casi molto selezionati, dal momento che con questo intervento il rischio che il tumore recidivi in un altro tratto dell'uretere è piuttosto alto.

Presso la nostra U.O. eseguiamo interventi chirurgici per la patologia neoplastica ureterale quali :

  • Nefroureterectomia con accesso open anteriore intraperitoneale (incisione xifo-ombelico-pubica)
  • Nefroureterectomia Videolaparoscopica
  • Ureterectomia parziale con accesso chirurgico open anteriore

Astensione dal vizio del fumo

Nefrectomia radicale videolaparoscopia