Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Esami e visite

Ischemia critica degli arti inferiori

L’ischemia critica degli arti inferiori è lo stadio più avanzato dell’arteriopatia degli arti inferiori (riduzione di afflusso sanguigno causata dall’occlusione di un’arteria).

Cause

E’ causata dalla significativa riduzione di apporto ematico agli arti inferiori in seguito all’obliterazione delle principali arterie solitamente da parte di lesioni aterosclerotiche.

Sintomi

La sintomatologia presente in questo stadio più avanzato dell’arteriopatia periferica può essere caratterizzata da formicolii, dolori o ipotermia al piede. La comparsa di tali sintomi avviene anche durante la notte costringono ad alzarsi dal letto e camminare o lasciare il piede declive dal letto (a penzoloni). Negli stadi più avanzati possono comparire anche lesioni trofiche (ulcere o piccole ferite) che tendono a peggiorare in poche settimane fino a richiedere anche l’amputazione dell’arto.

Diagnosi

La diagnosi è innanzitutto clinica ossia basta una visita specialistica (chirurgica vascolare) per fare la corretta diagnosi. Un buon chirurgo vascolare da pochi sintomi e segni corredati da un esame ecocolordoppler che generalmente esegue personalmente sa fare una precisa diagnosi indirizzando il paziente verso la terapia più adeguata.

Trattamento

In un quadro clinico simile è indispensabile, al più presto, eseguire un intervento di rivascolarizzazione mediante angioplastica (PTA) o bypass periferico.

 

Cure che possono essere applicate a questa patologia