Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Esami e visite

Meningiomi

I meningiomi sono tumori cerebrali che si formano dalle cellule aracnoidali. L’aracnoide è una delle tre meningi  (dura madre, aracnoide e pia madre) che avvolgono e rivestono la superficie del cervello. I meningiomi comprendono il 15-20% dei tumori del Sistema Nervoso Centrale (SNC). I meningiomi nella maggior parte dei casi sono tumori benigni che lentamente aumentano di volume. Raramente però possono anche essere maligni (in questo caso tendono a infiltrare il tessuto cerebrale che li contorna).

I meningiomi vengono generalmente divisi in:

  • meningiomi della base cranica: originano cioè a livello della superficie inferiore del cranio in prossimità di strutture nervose molto delicate (nervi cranici per vista, udito e movimento degli occhi, tronco encefalico,..)
  • meningiomi della convessità: posti sulla superficie esterna del cervello che tendono a comprimere

Cause

I meningiomi si presentano più frequentemente tra i 40 e i 60 anni, e soprattutto nella popolazione femminile. Le cause di questi tipi di tumore non sono ancora certe, ciò nonostante l'esposizione in età infantile a radiazioni può concorrere alla loro formazione nel tempo. Le terapie ormonali, in particolare progestinici, possono aumentare il rischio.

Sintomi

I sintomi che insorgono a causa del meningioma sono dovuti dalla pressione che lo sviluppo del tumore pone sui tessuti circostanti; in base alla posizione possono causare:

  • mal di testa
  • nausea
  • crisi convulsive
  • debolezza degli arti e del volto
  • problemi legati alla vista
  • sbalzi d'umore o personalità

In caso si manifestassero alcuni di questi sintomi è opportuno recarsi dal medico.

Diagnosi

Per la diagnosi del meningioma si prevede l’anamnesi e un esame neurologico. L’esame fondamentale è la RM; in diversi casi è possibile svolgere anche uno studio angiografico per verificare quanto sangue arriva al meningioma e quali arterie e vene cerebrali passano accanto.

Trattamento

Accertata la diagnosi di meningioma possono essere suggeriti i seguenti metodi di cura:

  • operazione chirurgica, che porta alla rimozione totale o parziale del meningioma e consente di risolvere la compressione sulle strutture nervose.
  • radioterapia di solito indicata nel caso di meningiomi più aggressivi.
  • radiochirurgia stereotassica con Gamma Knife che è particolarmente indicata nei meningiomi più piccoli della base cranica o in caso di recidiva dopo l’intervento chirurgico.

Cure che possono essere applicate a questa patologia