Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Esami e visite

Metastasi cerebrale

La metastasi cerebrale si verifica quando le cellule di un tumore primario insorto in un'altra zona del corpo si muovono fino a posizionarsi nel cervello. La metastasi può svilupparsi in una sola parte del cervello o interessare più zone contemporaneamente. La maggior parte dei tumori maligni può portare alla formazione di metastasi cerebrali (maggiori sono i casi in cui il tumore primario è ai polmoni, alle mammelle, ai reni); la possibilità che si verifichino metastasi varia dal 20% al 40% e può presentarsi in vari periodi della patologia primaria del paziente.

Sintomi

I sintomi della metastasi cerebrale sono:

  • mal di testa
  • nausea e vomito
  • crisi epilettica
  • perdita della vista
  • perdita della memoria
  • personalità instabile
  • vertigini
  • difficoltà del linguaggio verbale
  • difficoltà nella deambulazione

 
Non sono ancora chiari i fattori di rischio riguardanti lo sviluppo di metastasi cerebrali, ma certamente un tumore primario non curato adeguatamente aumenta il rischio della formazione di metastasi cerebrali.
 

Diagnosi

Per la diagnosi delle metastasi cerebrali è essenziale la RM encefalo che consente di visualizzare esattamente il numero e la posizione delle metastasi. È inoltre fondamentale una stadiazione completa del paziente con una TC torace-addome per valutare la presenza di tumore extracerebrale.

Trattamento

Le possibili strategie terapeutiche previste in caso di metastasi cerebrali sono:

  • operazione chirurgica: nel caso in cui la metastasi cerebrale sia singola e di grande dimensione. La chirurgia ha come obiettivo l'eliminazione totale del tumore;
  • radioterapia panencefalica che è indicata nel caso di pazienti con molte metastasi o tumore primario diffuso;
  • radiochirurgia stereotassica con Gamma knife che oggi rappresenta la miglior cura possibile per molti pazienti, perché può trattare anche molteplici lesioni posizionate in profondità del cervello.

 

 

Cure che possono essere applicate a questa patologia