Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Esami e visite

Metastasi epatiche

Le metastasi epatiche, dette anche tumori secondari del fegato, hanno origine da cellule tumorali non epatiche, ma da cellule provenienti da un altro organo (molto frequentemente da tumori del  colon o retto) e migrate successivamente nell'organo epatico.

Sintomi

Le metastasi epatiche restano asintomatiche per molto tempo. I sintomi principali riscontrati nel paziente sono:

  • dolore alla parte alta dell'addome che può raggiungere anche la spalla01
  • stanchezza
  • perdita di peso
  • inappetenza
  • nausea o vomito
  • ittero
  • cachessia (deperimento)

Diagnosi

Per definire in maniera precisa le metastasi epatiche è necessario comunque ricorrere alla diagnostica per immagini.
Ecografia, risonanza magnetica, tomografia computerizzata (TC), tomografia a emissione di positroni (PET) sono esami che permettono di comprendere dove sono localizzati i carcinomi, quanto sono grandi e quanti sono.
In alcuni casi specifici si ricorrere alla biopsia.
In caso in cui vi siano pazienti colpiti da tumori primari soprattutto al colon-retto, stomaco, esofago, pancreas, rene, polmone, mammella e pelle è bene monitorare periodicamente lo stato di salute del fegato per prevenire l'insorgere di un eventuale carcinoma

Trattamento

La cura delle metastasi epatiche può essere approcciata sia in maniera chirurgica sia in maniera chemio o radioterapica in base al caso specifico che si sta considerando.
La resezione chirurgica del fegato è la strada che attualmente sembra portare i risultati migliori in particolare per le metastasi provenienti da tumori del colon o del retto. La chemioterapia tende a ridurre la dimensione delle metastasi e viene utilizzata spesso per rendere più fattibili gli interventi chirurgici.
Attualmente sono disponibili multiple innovative terapie (farmaci biologici, immunoterapia, radio-embolizzazione, radioterapia stereotassica….) che possono permettere di controllare la malattia in molti pazienti.

Cure che possono essere applicate a questa patologia