Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Esami e visite

Piede diabetico vascolare

Il piede diabetico è una condizione dovuta alle complicanze croniche del diabete che comporta una progressiva arteriopatia degli arti inferiori e in particolare del piede.

Cause

Si tratta di una patologia causata dal peggioramento della circolazione dovuto alla patologia metabolica.

Sintomi

Il piede diabetico vascolare presenta i sintomi di una scarsa irrorazione sanguigna:

  • formicolii anche a riposo
  • crampi ai piedi o alle gambe anche dopo brevi passeggiate
  • sensazione di avere i piedi freddi
  • i piedi assumono una colorazione più scura che diventa bluacea o nera nelle forme più gravi
  • ridotta capacità di cicatrizzazione di piccole ferite e facilità alla formazione di ulcere

Questi sintomi si associano ad un aumentato rischio di procurarsi ferite ai piedi a causa della ridotta sensibilità dovuta alla patologia metabolica.

Diagnosi

La diagnosi del piede diabetico vascolare viene effettuata attraverso una serie di analisi:

  • anamnesi da parte del medico curante per valutare la gravità della patologia, che comprende un test della sensibilità di mani e piedi ed esame circolatorio per gli arti inferiori.
  • esami del sangue per valutare la presenza di un'infezione in corso o di altre patologie ematiche.
  • radiografia per valutare la presenza di eventuali danni a carico del sistema scheletrico
  • eco Doppler per analizzare lo stato di salute di vene e arterie
  • angiogramma per ottenere una rappresentazione dei vasi sanguigni tramite liquido di contrasto.

Trattamento

Il piede diabetico vascolare è caratterizzato da un rapido peggioramento fino alla necrosi tissutale che richiede un immediato intervento medico-chirurgico mediante somministrazione di terapia antibiotica, pulizia locale per la rimozione del tessuto infetto e spesso con un intervento di rivascolarizzazione come l’angioplastica percutanea (PTA) o il bypass periferico per ridurre il rischio di amputazione del piede o addirittura di tutto l’arto.

 

Cure che possono essere applicate a questa patologia