Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Esami e visite

Tumori della regione pineale

I tumori della regione pineale si costituiscono nella ghiandola pineale o in corrispondenza di essa. La maggior parte di questi tipi di tumore sono formati dalle cellule germinali, dalle cellule pineali (pinealociti) o dalle cellule gliali.

I tumori della regione pineale si distinguono in:

  • tumori originati dalle cellule germinali, ossie le cellule pluripotenti che troviamo al livello embrionale (teratomi, germinomi, carcinomi embrionari, etc,)
  • tumori originati dalle cellule pineali (pinealocitomi, pinealoblastomi etc.)
  • tumori derivanti dalle cellule gliali (astrocitomi etc.)


I tumori originati dalle cellule pineali si distinguono in base all'aggressività: i pinealocitomi sono tumori benigni (30%), i pinealoblastomi sono maligni (50%) e il 20% è composto da tumori misti. Queste tipologie di tumori possono comparire in età adolescenziale, ma anche a mezza età.

Sintomi

I sintomi che possono sorgere in caso di tumori della regione pineale sono:

  • aumento della pressione intracranica, per ostacolo alla circolazione intracranica del liquor
  • disregolazione del sistema riproduttivo, per gli effetti che gli ormoni prodotti dalla pineale hanno soprattutto nei confronti degli ormoni sessuali
  • cefalea, nausea e vomito
  • alterazione della motilità oculare che comprende anche la Sindrome di Parinaud (impossibilità di porre lo sguardo verso l'alto)
  • disturbi motori
  • disturbi endocrini (più rari)

In caso si manifestassero alcuni di questi sintomi è opportuno recarsi dal medico.

Diagnosi

In caso si manifestassero alcuni di questi sintomi è opportuno recarsi dal medico.

Attraverso una TC e la RM  si arriva a presumere la diagnosi con alta probabilità e ad individuare la zona specifica in cui si è situata la massa tumorale. Per arrivare ad una diagnosi più specifica si richiedono, oltre alla TC e la RM, l'analisi in laboratorio del sangue e del liquor. Successivamente, se la presenza della massa tumorale è confermata, si effettua la TC e la RM con gadolinio per identificare meglio la zona in cui è posizionato e la dimensione.

Trattamento

Accertata la diagnosi di tumore della regione pineale possono essere suggeriti i seguenti trattamenti:

  • intervento chirurgico, molto importante per la diagnosi istologica e per la prognosi del paziente. Nel caso in cui il tumore fosse benigno e l’asportazione fosse radicale l’intervento sarà curativo.
  • radioterapia.
  • chemioterapia, solo per alcune tipologie di massa tumorale.
  • biopsia stereotassica, se il tumore è di piccole dimensioni.

Cure che possono essere applicate a questa patologia