Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

28 Marzo: Lean Day. Un incontro sul Modello Organizzativo di FP

28 Marzo: Lean Day. Un incontro sul Modello Organizzativo di FP

martedì 28 marzo 2017

Il 28 marzo, alle ore 9.15, si svolgerà in Fondazione Poliambulanza il Lean Day, un evento dedicato all’applicazione del Modello Lean da parte del nostro ospedale. 

 

Il Modello Lean pone al centro il paziente e la sua soddisfazione. Si concentra sull’eliminazione degli sprechi (intesi come tutto ciò di cui non trae beneficio il paziente) per garantire un migliore processo di cura. Questo obiettivo viene raggiunto attraverso una metodologia organizzativa che analizza il flusso dei processi interni, individua gli eventuali sprechi e implementa poi soluzioni di miglioramento, che vengono consolidate attraverso un costante monitoraggio.
L’applicazione di tale modello organizzativo da parte di Fondazione Poliambulanza è da ricondurre alla progressiva espansione delle attività registrata dall’ospedale negli ultimi anni, espansione che ha richiesto l’identificazione di un nuovo approccio alla gestione e al miglioramento dei percorsi clinici, assistenziali ed organizzativi della struttura, divenuti sempre più complessi e multidisciplinari. 
La metodologia Lean prevede di analizzare i processi in modo trasversale e multidisciplinare superando le barriere imposte da un approccio «funzionale», tipico di una tradizionale organizzazione ospedaliera, che impedisce inevitabilmente di avere una visione complessiva di tutte le attività impattanti sul processo che si vuole migliorare. Uno dei punti di forza della metodologia Lean risiede infatti nell’ampio coinvolgimento di tutte le figure professionali di vario ordine e grado che operano direttamente «sul campo».

In Poliambulanza sono stati coinvolti professionisti esterni con competenze specifiche nell’applicazione del metodo Lean in ambito sanitario per la gestione di una serie di importanti progetti. È risultato infatti fondamentale per il buon successo delle varie iniziative l’intervento di consulenti che utilizzassero lo stesso linguaggio e comprendessero rapidamente le logiche di funzionamento e gli obiettivi che, di volta in volta, ci si voleva dare.
I progetti sviluppati dal nostro ospedale saranno valutati da una commissione esterna in occasione del Lean Day organizzato da Poliambulanza per il prossimo 28 marzo. 

L’evento ha un duplice obiettivo:
condividere il Lean Thinking con altre strutture sanitarie che hanno fatto esperienze simili in campo organizzativo; 
coinvolgere i collaboratori di Poliambulanza che non hanno partecipato a questo processo di riorganizzazione.

Durante la giornata si entrerà nel dettaglio dei seguenti progetti:

  1. «Clean and Lean», nato con l’obiettivo di ottimizzare il servizio di pulizie interne di un reparto «tipo».
  2. «Prenota Bene Accetta Rapido», un progetto che mira ad ottimizzare il processo di prenotazione e conseguentemente i tempi di accettazione dei pazienti per le visite ambulatoriali.
  3. «Bee Bop: come le api in un giorno di sole», secondo classificato al Premio Lean Leopolda 2016, nasce dalla necessità di ottimizzare e sincronizzare i tempi di attraversamento del paziente chirurgico dall’accettazione in reparto, alla chiamata e alla permanenza nel blocco operatorio, fino al rientro in reparto. 
  4. «Diapason», il progetto si pone l’obiettivo di migliorare il processo di lavorazione dei pezzi anatomici al fine di ridurre l’accumulo di arretrati e di garantire tempi di refertazione da parte del servizio di Anatomia Patologica secondo standard definiti.
  5. «Silor o non Silor, questo è il problema», l’ultimo progetto sviluppato nell’anno 2016, ha preso in esame il processo di gestione dei materiali presso il nuovo blocco operatorio.
  6. «Lotto per il letto», il primo progetto del 2017, persegue l’obiettivo di migliorare il modello di programmazione dei posti letto e dell’attività operatoria attualmente utilizzato dalle specialità di Ginecologia, Chirurgia Generale e Urologia.
     

Chi fosse interessato a partecipare al Lean Day può scrivere all’indirizzo mail comunicazione@poliambulanza.it o contattare il 030.3518910.

In allegato il programma dell'evento.

 

 

Allegati: