Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Poliambulanza ha ricevuto la certificazione HIMSS Analytics

Poliambulanza ha ricevuto la certificazione HIMSS Analytics

lunedì 21 novembre 2016

Premiato il livello di informatizzazione della struttura

Anche Fondazione Poliambulanza di Brescia è tra gli autorevoli ospedali che nel mondo hanno ricevuto la certificazione EMRAM Stage 6 di HIMSS (Healthcare Information Management Systems Society), conferita agli istituti che meglio implementano soluzioni informatiche efficienti a supporto dei processi clinici e di cura del paziente. 
Fondazione Poliambulanza è stata certificata a livello 6 – il massimo perseguibile per il primo accreditamento - e si candida ad ottenere il livello 7, che è il livello più elevato, nell’immediato futuro.

La certificazione ottenuta attesta l’avanzata informatizzazione dei processi di trattamento e cura del paziente dalla gestione della documentazione clinica medica e infermieristica, al ciclo di prescrizione e somministrazione delle terapie, fino alla completa digitalizzazione di tutti i percorsi diagnostici, incluse le immagini radiologiche e i referti.
Completa il panorama la presenza di sistemi di supporto alle decisioni cliniche e l’utilizzo completamente paperless della cartella clinica elettronica e del dossier paziente come unico strumento di aggregazione e consultazione delle informazioni da qualunque punto dell’ospedale.

I surveyor di HIMSS Jörg Studzinski e Clemente Capasso hanno dichiarato «Con questo riconoscimento intendiamo incoraggiare gli ospedali a valutare strategicamente le proprie soluzioni informatiche allo scopo di offrire un servizio di qualità e sicuro ai propri pazienti. Desideriamo con ciò valorizzare e supportare gli istituti ospedalieri che sono all’avanguardia in questo settore, passando una rigida selezione».

«Questa certificazione riconosce e premia la continua evoluzione delle tecnologie informatiche adottate in Fondazione Poliambulanza - come spiega l’Ing. Umberto Cocco, Direttore Operativo di Fondazione Poliambulanza - ma il vantaggio tangibile è per il paziente che beneficia di processi di cura interdisciplinari più rapidi ed efficienti riducendo sensibilmente il rischio di errore».