Ricerca

Presentazione del libro “Il cittadino non autosufficiente e l’ospedale”

Immagine: 

Lunedì 02 febbraio 2015, alle ore 17.15 presso la sala convegni di Fondazione Poliambulanza verrà presentato il libro “Il cittadino non autosufficiente e l’ospedale” curato da Enrico Brizioli e Marco Trabucchi.  L'incontro, moderato dal Dr. Renzo Rozzini  Resp. del Dipartimento di Geriatria di Fondazione Poliambulanza, sarà l'occasione per una riflessione sul rapporto tra l'anziano e la struttura ospedaliera, quest'ultima punto di snodo fondamentale per la non autosufficienza e la continuità di cura.

 

Importanti riconoscimenti ai medici di Fondazione Poliambulanza

Immagine: 

Nei giorni scorsi sono state assegnate importanti cariche a medici di Fondazione Poliambulanza. Il dr. Renzo Rozzini è stato confermato per i prossimi quattro anni rappresentante italiano dell’area geriatrica dell’UEMS-European Union of Medical Specialists mentre il Dr. Carlo Lombardi è stato nominato Presidente dell’Italian Chapter of InterAsma ovvero la Società Mondiale sull’Asma. A tutti e due i nostri sinceri complimenti per i prestigiosi incarichi assunti.

Presentazione del saggio "Assistenza ospedaliera e SSN nell’Italia della spending review"

Immagine: 

Venerdì 23 gennaio 2015, alle ore 17.30 presso aula magna dell'Università Cattolica del Sacro Cuoresede di Brescia, Via Trieste, 17  sarà presentaato il saggio "Assistenza ospedaliera e SSN nell’Italia della spending review" a cura del dr. Alessandro Signorini Direttore Generale di Fondazione Poliambulanza.

Progetti di miglioramento della qualità 2015 network JCI: Poliambulanza si classifica seconda

Immagine: 

Fondazione Poliambulanza si è aggiudicata con il progetto Appropriatezza prescrittiva degli antibiotici la seconda posizione nell’ambito del premio istituito per le strutture accreditate dal Network Italiano di Joint Commission International. Durante la giornata italiana del Network JCI del 16 Gennaio u.s. a Milano una Commissione composta da esperti nazionali ed internazionali ha valutato i migliori progetti di miglioramento della qualità messi in atto nelle organizzazioni sanitarie italiane.

Cantico delle Creature: in mostra opere di Don Renato Laffranchi

Immagine: 

Nella galleria centrale di Poliambulanza è stata allestita una mostra dell'artista don Renato Laffranchi. Questa volta i temi trattati nei 9 pannelli esposti sono ispirati dal Cantico delle Creature di San Francesco. Consigliamo di non perdere questa occasione che sarà visitabile fino al 3 febbraio p.v.  

Art'è Natale in Poliambulanza

Immagine: 

E'allestita nella galleria centrale di Poliambulanza la mostrra “Art'è Natale”, rassegna di artisti bresciani contemporanei con l’esposizione di opere pittoriche, fotografiche e scultoree. L'iniziativa si inserisce nell'ambito degli eventi collegati alla Mostra e al Concorso Presepi organizzato dal Movimento Cristiano Lavoratori. La mostra sarà visitabile fino al 6 gennaio.

Master Management per le funzioni di Coordinamento delle Professioni Sanitarie: elenco ammessi aa 2014-2015

Immagine: 

Pubblichiamo l'elenco degli ammessi al Master di I livello in Management per le funzioni di Coordinamento delle Professioni Sanitarie a seguito della selezione avvenuta nei giorni scorsi 10 e 11 dicembre.

 

Elenco ammessi

Premiazione collaboratori con 25 anni di servizio

Immagine: 

In occasione della ricorrenza di Santa Maria Crocifissa di Rosa, domenica 14 dicembre p.v. al termine della S. Messa delle ore 17:00 in Cappella verranno premiati i collaboratori di Fondazione Poliambulanza con 25 anni di servizio.

Apre la "Libreria di Poliambulanza"

Immagine: 

Da giovedì 11 dicembre è aperta al pubblico la “Libreria di Poliambulanza” ubicata in prossimità dell’ingresso della struttura. Il progetto è realizzato in collaborazione con la Libreria dell’Università Cattolica, già da anni presente presso la sede di via Trieste a Brescia.
Si tratta di una iniziativa pensata alcuni mesi fa per connotare sempre più l’ospedale quale “luogo di cultura”, idoneo ad ospitare iniziative e a suscitare interessi in diversi ambiti culturali, oltre al naturale impegno sul fronte dello studio della medicina e delle scienze infermieristico-assistenziali.