U.O. Oncologia

unità operativa di oncologia

I pazienti con patologie oncologiche possono trovare in Poliambulanza un team di professionisti di grande esperienza, competenze interdisciplinari, tecnologie all'avanguardia e ricerca clinica. Quello offerto dall'ospedale è un percorso di cura a 360° che comprende la fase diagnostica, la chirurgia oncologica, la chirurgia ricostruttiva, la chemioterapia e la radioterapia, ma anche il supporto psicologico specialistico.

L’approccio al paziente è caratterizzato da 

  • valutazione tempestiva del quadro clinico che guida la strategia di intervento
  • approccio interdisciplinare fondato sui contributi degli  specialisti contemporaneamente disponibili in struttura 
  • aggiornamento scientifico continuo attraverso meeting ed incontri collegiali tra collaboratori
  • ricerca clinica che garantisce lo scambio culturale continuo con importanti realtà internazionali
  • partecipazione a trial clinici, protocolli sperimentali,  che rappresentano nuove opportunità terapeutiche per il paziente , proposte ed attivate compatibilmente con la condizione clinica di ogni singolo  malato oncologico 
  • attenzione alla relazione di  cura ed alla presa in carico globale del paziente ,  garantita dall’affiancamento costante di un gruppo di  psicologi esperti  che si occupa del coordinamento di progetti specifici finalizzati alla gestione integrata delle diverse dimensioni coinvolte dalla malattia oncologica.

Servizio di Psico-oncologia

Referente: Dott.ssa Federica Andreis
E-mail: federica.andreis@poliambulanza.it

 

LE NOSTRE ATTIVITÀ

  • Gli psicologi dell'Unità di Psico-oncologia effettuano attività di valutazione psicologica, interventi psicologici e di psicoterapia individuale e famigliare.
  • Il servizio si rivolge a tutti i pazienti affetti da tumore in cura presso il dipartimento oncologico di Fondazione Poliambulanza, sia in regime di degenza che ambulatoriale, ed ai loro familiari (caregiver).
  • Il servizio è riservato alla valutazione ed al trattamento delle problematiche connesse alla malattia oncologica.
  • Per casi selezionati, è attivo un servizio di consulenza sui minori i cui familiari adulti sono affetti da tumore.

 

AREE DI INTERVENTO

Valutazione psicologica
È finalizzata a valutare, attraverso uno o più colloqui, la condizione psicologica della persona, individuando eventuali fattori che possono ostacolare l’adattamento alla situazione di malattia. Particolare attenzione è riservata alle strategie di coping abitualmente utilizzate di fronte alle situazioni problematiche, all'impatto psicologico della diagnosi, delle terapie, della prognosi, alla qualità delle relazioni familiari e sociali.


Intervento psicologico indirizzato al paziente
Ha l’obiettivo di affiancare la persona affetta da tumore durante le varie fasi dell’iter diagnostico e terapeutico, con particolare riferimento ai momenti critici del percorso di cura: l’impatto della diagnosi e dei trattamenti, la conclusione delle terapie, la progressione di malattia o la recidiva, il fine vita.
 

Intervento psicologico indirizzato al famigliare o caregiver
Ha l’obiettivo di affiancare le persone affettivamente significative per il paziente durante le diverse fasi del percorso di cura, con particolare riferimento ai momenti critici: l’impatto della diagnosi e dei trattamenti, la conclusione delle terapie, la progressione di malattia, la recidiva, la perdita ed il lutto.
 

Consulenza alle persone di minore età
L’attivazione della consulenza sui minori avviene esclusivamente da parte dello psico-oncologo che ha in carico il paziente o la famiglia per situazioni specifiche di disagio emotivo o per problematiche comunicative e relazionali riguardanti i figli in età infantile o adolescenziale.
 

Percorsi di gruppo 

  • Incontri informativi e percorsi psicoeducazionali
  • Percorsi psicologici di condivisione, confronto, elaborazione e supporto psicologico 

 

Consulenza agli operatori 

  • Gli psicologi dell’Unità di Psico-oncologia sono a disposizione dei singoli operatori e dell’équipe curante per consulenze finalizzate alla discussione di casi clinici complessi.
  • Per le patologie per le quali esistono Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali (PDTA), gli psicologi partecipano ai gruppi multidisciplinari di discussione in relazione a casi o problematiche specifiche, in base alle necessità del gruppo o per propria necessità di aggiornamento sui pazienti in carico.

 

I NOSTRI ORARI

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00.

 

COME SI ACCEDE

L’invio a consulenza psicologica avviene:

  • in seguito a richiesta spontanea del paziente /famigliare manifestandola all’équipe di cura
  • in seguito a richiesta da parte di uno dei membri dell’équipe, solitamente il medico che ha in cura il paziente.
  • Contattando direttamente il servizio al numero 030-3538252, oppure inviando una mail all’indirizzo spc@poliambulanza.it

Linfoma di Hodgkin

Maggiori info

Linfoma non Hodgkin

Maggiori info

Melanoma

Maggiori info

Mieloma

Maggiori info

Neoplasia prostatica (Tumore della prostata)

Maggiori info

Neoplasia renale (Tumore del rene)

Maggiori info

Neoplasia vescicale (Tumore della vescica)

Maggiori info

Sarcomi degli adulti

Maggiori info

Tumore del colon retto

Maggiori info

Tumore del fegato

Maggiori info

Tumore del Pancreas (Adenocarcinoma)

Maggiori info

Tumore del polmone

Maggiori info

Tumore del testicolo

Maggiori info

Tumore dell'utero

Maggiori info

Tumore della mammella

Maggiori info

Tumore della testa e del collo

Maggiori info

Tumore dello stomaco

Maggiori info

Tumore dell’ovaio

Maggiori info

Unità specialistiche:

Centro Senologico (Unità Breast Unit) Unità Area Degenza Unità Day Hospital - MAC

Medico responsabile U.O.

Zaniboni Alberto

Dr. Zaniboni Alberto

Dipartimento Oncologico

Direttore U.O./Servizio:
U.O. Oncologia

Dettaglio Unità Operativa

Ubicazione: Area E Piano 1

Telefono: 030/3515309

E-mail: doc.segreteria@poliambulanza.it

Coordinatore: Stefano Baronio - Referente: Elisabetta Zaina

Ambulatori:

Area Oncologica

Maggiori informazioni