Cure Mediche

Ambulatorio MICROBIOTA

Il microbiota intestinale
Con microbiota intestinale si intende l’insieme dei microbi che colonizzano l’apparato digerente, dalla bocca fino all’ano, popolando principalmente il tratto del colon e del tenue. 
All’interno dell’apparato digerente vivono migliaia di specie diverse di batteri, virus e miceti: se parliamo dei soli batteri, che sono la categoria più conosciuta, si calcolano oltre 3 milioni di geni.
Il microbiota intestinale, inoltre, può essere definito simbionte o mutualista: il nostro corpo lo ospita e lo alimenta e in cambio le comunità batteriche rafforzano il sistema immunitario che altrimenti risulterebbe molto debole.

 

La tipizzazione del microbiota
La tipizzazione del microbiota è una tecnica utile per indagare quanti e quali batteri sono presenti nella flora intestinale del paziente, quali rapporti di forza sussistono e in quali percentuali. 
Nello specifico, lo studio del microbiota fecale permette di mettere in luce eventuali squilibri tra i vari componenti, determinando la presenza o meno di disbiosi: un’alterazione del microbiota intestinale che si verifica quando la percentuale di batteri “buoni” è minore rispetto alla percentuale di microrganismi nocivi.
Quando, invece, il microbiota si trova in una condizione di benessere legata alla presenza di una corretta flora intestinale si parla di eubiosi.


Come si esegue la tipizzazione del microbiota
La tipizzazione del microbiota avviene attraverso lo studio di un campione di feci, grazie al quale è possibile individuare la causa dello squilibrio intestinale, che è all’origine di numerose malattie infiammatorie del colon.

 

Sintomi della disbiosi
La disbiopsi può determinare l’insorgenza di infezioni gastrointestinali, stitichezza, diarrea, gonfiore addominale, coliti e i dolori intestinali, la sindrome dell’intestino irritabile o altri disordini funzionali del tratto gastroenterico. Può, inoltre, avere un ruolo nella patogenesi del cancro del colon-retto, malattie infiammatorie intestinali, obesità e sindrome metabolica, malattie epatiche e allergie.

 

Cause
Nella maggior parte dei casi la disbiosi intestinale deriva da una scorretta alimentazione, da condizioni di stress e sedentarietà, dal fumo di sigaretta o dalla somministrazione di farmaci troppo aggressivi.

 

Cura
Presso Fondazione Poliambulanza, nell’Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia diretta dal Prof. Cristiano Spada, è stato avviato il primo percorso di cura completo in Italia dedicato allo studio del microbiota intestinale, con una presa in carico globale del paziente. 
Dopo aver ricevuto l’esito della tipizzazione del microbiota intestinale, il paziente ha la possibilità di accedere ad una visita multidisciplinare per la discussione del risultato e un’anamnesi approfondita, che porta all’individuazione del percorso terapeutico più idoneo.

 

Per maggiori informazioni relative al servizio è possibile contattare il 
T. 030-351.5372 dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle 18:00. 
 

 

   

Patologie che possono essere trattate con questa tecnica

Anche quest'anno siamo<br/><strong>in Champions</strong>.

Anche quest'anno siamo
in Champions.

Fondazione Poliambulanza Regione Lombardia Ministero della salute

Ambulatorio MICROBIOTA


Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero | Brescia, via Bissolati, 57- Tel. +39 030-35151 P.iva 02663120984, N.REA BS468431

Tutte le informazioni contenute nel sito sono da ritenersi esclusivamente informative.

La Fondazione Poliambulanza - Istituto Ospedaliero non si assume la responsabilità per danni a terzi derivanti dall'uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.


Privacy | Cookie policy | Credits