Fondazione Poliambulanza – fase2: ripresa delle attività in sicurezza

Fondazione Poliambulanza – fase2: ripresa delle attività in sicurezza

venerdì 15 maggio 2020

Fondazione Poliambulanza sta riprendendo progressivamente le attività ambulatoriali e di ricovero.

 

Esami e visite

Il CUP sta riprogrammando gli appuntamenti annullati a causa dell’emergenza Covid-19 e contattando direttamente i pazienti interessati.

Al momento della nuova prenotazione, il paziente riceve un orario di convocazione cui è fondamentale attenersi per mantenere il distanziamento temporale tra un appuntamento e l’altro.

Le sale di attesa sono state riviste per garantire l’adeguato distanziamento sociale.

 

Per prenotare nuove visite ed esami https://www.poliambulanza.it/esami-visite/come-prenotare 

 

Ricoveri

Stanno riprendendo anche le attività chirurgiche e di ricovero non urgenti, che, come da disposizioni regionali, riguarderanno in prima istanza i pazienti che necessitano di prestazioni non rinviabili oltre i 60 giorni di attesa.

Al fine di tutelare la salute dei propri pazienti e del proprio personale, sono state attuate una serie di misure di sicurezza da rispettare nel momento di ingresso e permanenza in struttura.

 

 

Regole per accedere in Ospedale

L’accesso è consentito solo con la mascherina. All’ingresso il paziente viene accolto dal personale a un checkpoint dove gli viene misurata la temperatura.

Per evitare assembramenti l’ingresso in ospedale è consentito al solo paziente. Un accompagnatore è permesso solo in caso di paziente non autosufficiente o minore.

 

 

Aree e percorsi differenziati 

Per assicurare una maggiore sicurezza, tutti gli ambienti vengono sanificati continuamente.

Gli ex reparti Covid sono stati sanificati accuratamente grazie all’utilizzo di un sistema avanzato di saturazione con nebulizzatori al perossido di idrogeno.

L’ospedale è stato riorganizzato e ridisegnato al fine di garantire percorsi e spazi separati.

Tutti gli ambienti e i percorsi sono stati differenziati cromaticamente: il verde per gli spazi non Covid, il giallo per i pazienti in attesa di screening e il rosso per le aree Covid residuali.

 

 

Altri servizi fuori dall’ospedale

È possibile effettuare gli esami da laboratorio, tra cui il test sierologico di prevalenza e i tamponi, oltre che presso Poliambulanza nei seguenti punti prelievi:

 

  • RSA Casa di Dio, via Vittorio Emanuele II 7 - Brescia

T. 030 3515539 o prelievi.casadidio@poliambulanza.it 

 

  • Poliambulatorio S. Angela, via Antonio Allegri 47 (San Polo) – Brescia

T. 030 351.8700 o prelievi.santangela@poliambulanza.it 

 

  • Poliambulatorio IPECA, Via Croce Rossa 48 a Castiglione delle Stiviere – Mantova

           T. 0376 671637 o prelievi.castiglione@poliambulanza.it

 

Maggiori informazioni sui test sierologici e tamponi al seguente link: https://www.poliambulanza.it/news/coronavirus-fase2-test-sierologici

Sono rimasti sempre attivi gli ambulatori e i consultori familiari CIDAF di Brescia (via Rodi 55) e Travagliato (via Brescia 42/B).

Maggiori informazioni al seguente link https://www.poliambulanza.it/consultori-familiari-cidaf