Esami e visite

Esami Glaucoma

Il glaucoma è una malattia dell’occhio che, nei suoi stadi iniziali, non presenta particolari sintomi: la mancanza di segnali (esclusa la forma acuta che provoca dolori molto forti), dunque, è fortemente pericolosa poiché non induce nessun sospetto nella persona, la quale scopre di essere affetta dalla malattia solo quando questa è già in stato avanzato e i danni irreversibili hanno già raggiunto una notevole gravità.

Glaucoma Poliambulanza

Dopo i 35 anni è quindi importante, se non indispensabile, sottoporsi a dei controlli oculistici per ricercare la presenza di glaucoma al fine di salvaguardare la propria salute visiva.

Dato che nella maggior parte dei casi il primo segnale che indica la presenza di glaucoma è l’ipertensione oculare, la tonometria è l’esame più indicato per la diagnosi della malattia. Oltre alla tonometria, anche la pachimetria, la campimetria, l’analisi della papilla ottica e la tomografia a coerenza ottica possono aiutare il medico oculista a rilevare la presenza della malattia.

Una volta accertata la presenza di glaucoma, il compito del medico sarà quello di seguire il proprio paziente effettuando periodicamente degli esami che mirino a rallentare l’evoluzione della malattia e a fermare il decadimento delle capacità visive. Il follow-up del paziente deve essere personalizzato in base all’entità e alle tipologie di glaucoma da cui è affetto, in base all’età e alla presenza di altre patologie che possono incrementare il rischio di peggioramento. L’obiettivo del follow-up è dunque quello di rallentare la malattia. Gli esami più indicati per monitorare l’evoluzione della malattia sono: tonometria, campimetria, gonioscopia, angio OCT, tomografia, ecografia oculare ed in generale tutti quegli esami che consentono di analizzare la superficie oculare.

Se la progressione della malattia non è troppo veloce, il paziente può essere sottoposto a controlli ogni 6-8 mesi con visita completa ed esame del campo visivo. Gli esami strutturali, invece, vanno effettuati ogni  20 mesi circa.

Medico responsabile U.O.

Dr. Vincenzo Miglio, Responsabile Centro Oculistico Poliambulanza Brescia

Dr. Miglio Vincenzo

Dipartimento Testa Collo

Direttore U.O./Servizio:
U.O. Oculistica

Dettaglio Unità Operativa

Ubicazione: Area A Piano 3

Telefono: 030/3518741

E-mail: ocu.segreteria@poliambulanza.it

Coordinatore: Simonetta Predolini

Ambulatori:

Ambulatorio Oculistica, Ortottica, Oftalmologia pediatrica, Strabismo, Mobilità Oculare, Ambulatorio Glaucoma, Ambulatorio Vizi Refrazione, Ambulatorio Patologie Retiniche, Servizio Perimetria, Servizio di Analisi Corneal (topografia, pachimetria, studio dell’endotelio corneale), Ambulatorio malattie della cornea e Chirurgia Refrattiva.

Fondazione Poliambulanza Regione Lombardia Ministero della salute

Esami Glaucoma | Centro oculistico Poliambulanza Brescia


Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero | Brescia, via Bissolati, 57- Tel. +39 030-35151 P.iva 02663120984, N.REA BS468431

Tutte le informazioni contenute nel sito sono da ritenersi esclusivamente informative.

La Fondazione Poliambulanza - Istituto Ospedaliero non si assume la responsabilità per danni a terzi derivanti dall'uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.


Privacy | Cookie policy | Credits