Horizon 2020 - Placenta-expanded adherent stromal cells (PLX-PAD) as an innovative therapy for improving recovery and survival following hip fracture arthroplasty – HIPGEN, a multicenter phase III trial

HIPGEN è un progetto finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Horizon 2020  per la ricerca e l’innovazione in materia di medicina personalizzata.
Scopo del progetto HIPGEN è sviluppare la prima terapia cellulare per migliorare il recupero funzionale dopo artroplastica in seguito a frattura dell'anca. Il progetto HIPGEN, mediante uno studio avanzato multicentrico, propone l’utilizzo di un prodotto terapeutico cellulare derivato dalla placenta umana (PLX-PAD) per la rigenerazione muscolare dopo l'infortunio e l’intervento. In particolare si valuterà il miglioramento della funzione muscolare, la mobilità e la riduzione dello stato infiammatorio post-operatorio nei pazienti con fratture d'anca trattati con cellule PLX-PAD in sede di artroplastica. 
I partner di HIPGEN includono gli Ospedali universitari Charité a Berlino e Odense in Danimarca, l’Università di Oxford, ICON a Dublino, la Fondazione Internazionale dell’Osteoporosi (IOF) e il partner extraeuropeo Pluristem in Israele.
Il Centro di Ricerca E. Menni della Fondazione Poliambulanza, con una forte esperienza nello studio delle proprietà immunologiche delle cellule della placenta, partecipa attivamente a questo progetto europeo indagando i meccanismi attraverso cui le PLX-PAD favoriscono la rigenerazione muscolare agendo sulle cellule del sistema immunitario del paziente.

 

Clicca qui per avere ulteriori informazioni su Horizon 2020-Hipgen.

Fondazione Poliambulanza Regione Lombardia Ministero della salute

Progetto Horizon 2020 - Hipgen finanziato dall'Unione Europea.


Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero | Brescia, via Bissolati, 57- Tel. +39 030-35151 P.iva 02663120984, N.REA BS468431

Tutte le informazioni contenute nel sito sono da ritenersi esclusivamente informative.

La Fondazione Poliambulanza - Istituto Ospedaliero non si assume la responsabilità per danni a terzi derivanti dall'uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.


Privacy | Cookie policy | Credits