Patologie

Glaucoma

Il glaucoma è una patologia dell’occhio caratterizzata da un aumento anomalo della pressione intraoculare, responsabile del danneggiamento del nervo ottico e quindi possibile causa di cecità. In presenza di glaucoma, quindi, l’umore acqueo non viene correttamente drenato e il suo accumulo esercita un’eccessiva pressione sul nervo ottico, portando a una riduzione graduale del campo visivo che – se non curata celermente ed adeguatamente – può determinare la perdita irreversibile delle capacità visive.

Glaucoma Poliambulanza

Il glaucoma può essere di tipo primario - se l’aumento della pressione intraoculare è determinato dall’ostruzione delle vie di deflusso o dall’eccessiva produzione di umore acqueo - o secondario - se correlato ad altre problematiche quali tumori, infezioni ecc.

A seconda del decorso clinico, inoltre, il glaucoma può essere distinto in acuto ad angolo chiuso o cronico ad angolo aperto.

Sintomi

I sintomi correlati alla patologia variano notevolmente a seconda del tipo di glaucoma da cui si è affetti.

I sintomi correlati alla patologia variano notevolmente a seconda del tipo di glaucoma da cui si è affetti.

  • Il glaucoma acuto (ad angolo chiuso) è caratterizzato da un dolore particolarmente intenso della zona oculare e perioculare, accompagnato da senso di nausea e vomito, vista appannata ed eccessiva sensibilità alla luce. Se la diagnosi e la cura non avvengono celermente, il glaucoma acuto può portare alla cecità entro un periodo estremamente breve dalla sua insorgenza.  
  • Il glaucoma cronico (ad angolo aperto), invece, è caratterizzato da una sintomatologia più silente. La sua evoluzione, infatti, comincia con il deterioramento graduale della visione periferica: il paziente riscontra difficoltà nella guida e nella lettura e sviluppa la tendenza ad urtare gli oggetti che lo circondano. La perdita della visione centrale avviene in un secondo momento e generalmente quando la malattia ha raggiunto un livello di gravità che rende difficile il suo trattamento, esponendo il paziente al rischio di cecità.

Diagnosi

Nei casi in cui vi sia il sospetto di glaucoma, la diagnosi di accertamento viene eseguita durante una visita oculistica nel corso della quale il medico oculista eseguirà i seguenti esami di approfondimento:

  • Tonometria, che misura la pressione interna dell'occhio
  • Pachimetria, che misura lo spessore della superficie corneale
  • Gonioscopia, che stabilisce la tipologia di glaucoma da cui si è affetti
  • Studio del campo visivo, che misura la sensibilità della retina
  • OCT (Tomografia ottica a luce coerente), che misura lo spessore delle fibre nervose e del nervo ottico

Trattamento

Il glaucoma è una malattia di tipo cronico e come tale non può guarire in maniera definitiva. Tuttavia esistono diversi trattamenti (sia farmacologici che chirurgici) che permettono di tenere sotto controllo la pressione intraoculare, riducendo al minimo i danni da essa provocati.

Il trattamento iniziale del glaucoma è generalmente di tipo farmacologico e prevede la prescrizione di colliri atti alla riduzione della pressione interna dell’occhio. Quando i farmaci non risultano sufficienti, si interviene tramite chirurgia o para chirurgia (laser).

I trattamenti chirurgici e para chirurgici a cui si ricorre più di frequente sono:

Trabeculectomia

La trabeculectomia è un intervento chirurgico di tipo invasivo che può essere effettuato solo su pazienti con diagnosi certa di glaucoma. Lo scopo dell’intervento è quello di creare un canale negli spazi sottocongiuntivali per permettere all’umore acqueo in eccesso di defluire, diminuendo la pressione intraoculare.

intervento Glaucoma Trabeculectomia poliambulanza

L’intervento viene eseguito in anestesia locale e necessita di un giorno di ricovero al fine di tenere sotto controllo l’evoluzione postoperatoria dell’occhio. La trabeculectomia consente di rallentare la progressione del glaucoma, permettendo al paziente di sospendere la terapia farmacologica.

Impianto di valvole drenanti

Le valvole drenanti sono dei dispositivi di dimensioni millimetriche che, una volta inserite all’interno dell’occhio, facilitano il drenaggio del liquido in eccesso contribuendo alla diminuzione della pressione interna.

Intervento Glaucoma Valvola poliambulanza

Le valvole più utilizzate sono la iStent e la Ex-press.

Yag laser

Lo Yag Laser (o Iridotomia Laser) è una tipologia di intervento chirurgico che permette di intervenire sul glaucoma ad angolo chiuso e consiste nella creazione di un foro nell’iride, attraverso il quale l’umor acqueo riesce a defluire nella camera anteriore raggiungendo il trabecolato. L’intervento si svolge in regime ambulatoriale e sotto anestesia locale. Dopo l’istillazione del collirio anestetico, il medico oculista indirizza il raggio laser sulle strutture interessate, creando quindi i fori che andranno a consentire il deflusso del liquido interno dell’occhio. Dopo il trattamento viene instillato un collirio antinfiammatorio e si illustra al paziente la terapia da seguire.

SLT (Trabeculoplastica laser selettiva)

La trebeculoplastica laser selettiva è un trattamento indicato per il glaucoma ad angolo aperto che prevede la stimolazione termica del trabecolato al fine di favorire il deflusso dell’umore acqueo e la diminuzione della pressione intraoculare. Il laser SLT interviene solo sulle cellule pigmentate del trabecolato, senza coinvolgere i tessuti circostanti: per questo, la trabeculoplastica è da considerarsi una terapia selettiva. L’operazione è indolore, si svolge in regime ambulatoriale e non prevede particolari terapie nel periodo post operatorio.

Medico responsabile U.O.

Dr. Vincenzo Miglio, Responsabile Centro Oculistico Poliambulanza Brescia

Dr. Miglio Vincenzo

Dipartimento Testa Collo

Direttore U.O./Servizio:
U.O. Oculistica

Dettaglio Unità Operativa

Ubicazione: Area A Piano 3

Telefono: 030/3518741

E-mail: ocu.segreteria@poliambulanza.it

Coordinatore: Simonetta Predolini

Ambulatori:

Ambulatorio Oculistica, Ortottica, Oftalmologia pediatrica, Strabismo, Mobilità Oculare, Ambulatorio Glaucoma, Ambulatorio Vizi Refrazione, Ambulatorio Patologie Retiniche, Servizio Perimetria, Servizio di Analisi Corneal (topografia, pachimetria, studio dell’endotelio corneale), Ambulatorio malattie della cornea e Chirurgia Refrattiva.

Fondazione Poliambulanza Regione Lombardia Ministero della salute

Glaucoma, cause, sintomi e cure | Centro Oculistico Poliambulanza


Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero | Brescia, via Bissolati, 57- Tel. +39 030-35151 P.iva 02663120984, N.REA BS468431

Tutte le informazioni contenute nel sito sono da ritenersi esclusivamente informative.

La Fondazione Poliambulanza - Istituto Ospedaliero non si assume la responsabilità per danni a terzi derivanti dall'uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.


Privacy | Cookie policy | Credits