Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Area Oncologica

Stomaco

La vasta esperienza costruita negli anni per quanto riguarda la cura dei Tumori dello stomaco ha portato Fondazione Poliambulanza a diventare uno dei centri in Italia con la più bassa mortalità in questo campo.

La tecnica di scelta per i tumori più iniziali é quella laparoscopica, mentre la chirurgia a cielo aperto é dedicata ai tumori avanzati.

 

  • Resezione gastrica parziale o totale con linfoadenectomia D2 per via laparoscopica: l'obiettivo delle tecniche mini-invasive è quello di garantire gli standard qualitativi oncologici della più tradizionale chirurgia a cielo aperto riducendo il trauma chirurgico ed il dolore post-operatorio e favorendo la riabilitazione dei pazienti.

 

  • Resezioni dei tumori del Cardias per via combinata toracoscopica e laparoscopica: si tratta di una tecnica chirurgica mini-invasiva avanzata per asportare alcuni tumori del cardias che necessitano di intervenire nello stesso tempo attraverso l’addome ed il torace. Tale intervento può essere eseguito con tecnica mini-invasiva.

 

  • Tecnologia 3D per laparoscopia: di recentissima introduzione e disponibile in un numero limitato di Ospedali, la tecnologia 3D permette di ovviare al limite principale della laparoscopia tradizionale, cioè la visione in due sole dimensioni, offrendo una visione tridimensionale che permette al chirurgo di usufruire di una profondità di campo vicina a quella della chirurgia a cielo aperto rendendo l’intervento più sicuro. La tecnologia 3D permette di unire i vantaggi della chirurgia mini-invasiva alla sicurezza della chirurgia a cielo aperto.

 

  • Resezioni dello stomaco a cielo aperto: sono riservate ai Tumori avanzati che spesso necessitano l’asportazione combinata di altri organi insieme allo stomaco (es.: pancreas, milza, fegato). Tali interventi sono eseguiti in pazienti che hanno già ricevuto altri trattamenti pre-operatori (chemioterapia e/o radioterapia neo-adiuvante).