Unità Cardiochirurgica transcatetere

L’Unità semplice di Cardiochirurgia transcatetere insieme all’Unità Operativa di Emodinamica si occupa, ormai da più di dieci anni, del trattamento trans-catetere delle valvulopatie cardiache. 

Si tratta di procedure in cui, mediante la semplice puntura di un vaso e spesso senza anestesia generale, si riesce a veicolare una nuova protesi o un dispositivo a livello della valvola cardiaca malata curandone il difetto.

Il trattamento si rivolge a pazienti affetti da valvulopatia aortica, mitralica e tricuspidalica ritenuti idonei al termine di un percorso diagnostico-terapeutico ben articolato e che coinvolge medici appartenenti a più specialità. Tutto ciò garantisce al paziente un trattamento “sartoriale” ovvero personalizzato e che tenga conto delle varie co-patologie presenti.

Vengono trattate, inoltre, le bioprotesi valvolari che nel tempo hanno perso la loro corretta funzionalità e che richiederebbero un re-intervento cardiochirurgico.

Medico responsabile:

Messina Antonio

Dr. Messina Antonio

Area Cardiovascolare

Scopri perchè è un'area di eccellenza.
Maggiori informazioni