Corso di OPERATORE SOCIO SANITARIO e di riqualifica ASA e OTA

Corso di formazione ai sensi della Legge R. n. 43/2006, dell’accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2001 e D.G.R. n. VIII/5101 del 18 luglio 2007

Per consegnare la domanda di iscrizione è necessario fissare un appuntamento (030 351 8688/5764)

PROFILO

 

Corso di formazione ai sensi della Legge R. n. 43/2006, dell’accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2001 e

D.G.R. n. VIII/5101 del 18 luglio 2007

 

L'Operatore di interesse sanitario che, a seguito dell’attestato di qualifica conseguito al termine di specifica formazione professionale, svolge attività indirizzate a soddisfare i bisogni primari della persona in un contesto sia sociale che sanitario ed a favorire il benessere e l’autonomia della persona

È un operatore di supporto ad alta integrazione sociosanitaria. Opera in base a criteri di bassa discrezionalità ed alta riproducibilità ed è affiancabile a diverse figure professionali, sia sanitarie, sia sociali. Agisce in base alle competenze acquisite ed in applicazione dei piani di lavoro e dei protocolli operativi predisposti dal personale sanitario e sociale responsabile del processo assistenziale

Tale attività è svolta sia nel settore sociale che in quello sanitario, in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, in ambito ospedaliero, residenziale e domiciliare. In ambito sanitario è prevalente l’integrazione con il personale infermieristico all’interno delle équipe assistenziali.

PROGRAMMA FORMATIVO

 

Conforme alla D.G.R. n. VIII/5101 del 18 luglio 2007 di Regione Lombardia.

Aree disciplinari: Legislativo-istituzionale, Psicologica, sociale e comunicativa; Tecnico-operativa; Igienico-sanitaria e Farmacologica.

Tirocinio in RSA, Strutture Sociali e ospedaliere.

CERTIFICAZIONE RILASCIATA

 

Qualifica Professionale di “Operatore Socio Sanitario”, riconosciuta in tutto il territorio nazionale.

DURATA E PERIODO DI SVOLGIMENTO

 

Corso Base: Il percorso formativo è di 1000 ore, di cui 450 di teoria, 450 di tirocinio e 100 di esercitazioni.

Riqualifica: il percorso formativo è di 400 ore, di cui 180 di teoria, 180 di tirocinio e 40 di esercitazioni.

 

Il corso prenderà avvio il 28 settembre 2020 – e comunque al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti – con frequenza dal lunedì al venerdì (5 ore pomeridiane/teoria e 8 ore/tirocinio). È obbligatoria la frequenza ad almeno il 90% delle ore previste dal percorso formativo. Coloro che avranno superato il 10% di ore di assenza non saranno ammessi alle prove di valutazione finale.

DATE E MODALITA’ DI SELEZIONE


Per il 2020/21 sono previsti 30 posti. La modalità di ammissione prevede una procedura di selezione costituita
da una prova scritta ed un colloquio orale. La prova di selezione è finalizzata a verificare nei candidati
attitudine, motivazione, competenze relazionali, orientamento al ruolo e all’etica-deontologica.

 

La prova scritta si svolgerà in due sessioni: 29 giugno (20 posti) e 7 settembre 2020 (10 posti). La
partecipazione ed esclusione alla prima sessione non pregiudica la possibilità di presentarsi alla seconda
sessione. Le prove scritte si volgeranno presso SFERA, la Scuola di Alta Formazione Educazione e Ricerca
di Fondazione Poliambulanza. La convocazione è per le ore 08.45.


Le date dei colloqui di orientamento saranno comunicate contestualmente all’esito della prova scritta.

 

In base alla graduatoria stilata i candidati che risulteranno ammessi al corso dovranno procedere ad iscriversi,
versando la quota di iscrizione prevista, entro il l 5° giorno dalla comunicazione di ammissione al corso.
Si procederà poi a convocare il successivo in graduatoria. Eventuali posti scoperti a seguito della prima
selezione saranno posti disponibili che verranno messi a bando tramite la selezione prevista nel mese di
settembre.

 

La chiusura delle iscrizioni al bando di selezione è prevista per il 19 giugno per la prima sessione e il 28
agosto per la seconda, salvo il caso di mancato raggiungimento del numero minimo per l’avvio del corso.

REQUISITI DI ACCESSO ALLE SELEZIONI

 

All’atto dell’iscrizione alla selezione sono da consegnare tutti i documenti elencati, in copia autenticata oppure
originale e fotocopia; quest’ultima sarà autenticata dalla segreteria di SFERA (Brescia, Via Don Pinzoni n.
1).

1. Aver compiuto il 18° anno di età alla data di iscrizione al corso (carta d’identità, codice fiscale e 1
foto-tessera
).

2. Titolo di studio* alternativo tra:

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • qualifica di durata almeno triennale;
  • qualifica professionale rilasciata al termine di percorsi biennali di prima formazione;
  • qualifica ASA o OTA.

* in caso di titolo di studio conseguito in un Paese extra UE, è richiesta la dichiarazione di valore, rilasciata dalla rappresentanza diplomatico-consolare del Paese in cui il titolo è stato conseguito.

* in caso di titolo di studio conseguito in uno degli Stati Membri dell’UE, dello Spazio Economico Europeo e della Confederazione Svizzera, è richiesta la traduzione asseverata del titolo, dalla quale risulti il livello di scolarizzazione raggiunto.

3. Inoltre, per i cittadini stranieri:

  • titolo di soggiorno in corso di validità (originale e fotocopia)
  • capacità di espressione orale e scritta e grado di conoscenza e comprensione della lingua italiana, che consenta di partecipare attivamente al percorso formativo e capirne i contenuti, valutata attraverso apposito test di ingresso (o certificato di competenza linguistica italiana di livello A2).

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

 

  • Corso base 1.800,00 euro
  • Riqualifica 800,00 euro
     

La quota include:

  • la visita del medico competente per il rilascio del certificato medico di idoneità alla mansione (requisito indispensabile previsto dalla normativa)
  • i seguenti moduli formativi, con rilascio dei relativi attestati: “Sicurezza nei luoghi di lavoro. -Formazione Generale e Specifica”; “BLSD - Operatore Laico”; La prevenzione del rischio incendio
    nelle strutture sanitarie.
  •  copertura assicurativa (INAIL, RC).

 

Il versamento della quota di iscrizione, pari a euro 200,00 (150,00, se riqualifica), va effettuato entro il
giorno della comunicazione di ammissione al corso.

È possibile suddividere la quota rimanente in 3 successive rate con scadenza 20 settembre, 15 dicembre
2020 e 15 gennaio 2021.
Inoltre, per chi lo desidera, è possibile richiedere un finanziamento utilizzando le convenzioni in essere
tra Poliambulanza e i primari istituti bancari.

CONTATTI

 

E-mail cfp@poliambulanza.it – Telefono 030.3518688

SEDE

 

SFERA - Scuola di Alta Formazione Educazione e Ricerca di Fondazione Poliambulanza, sita in Brescia, Via Don Pinzoni, n. 1.

Orari di apertura della segreteria: dal lunedì al venerdì 09.00-12.00 / 14.00-16.00. 

Allegati:
<strong> Visita medica online</strong><br/> Lo specialista, <br/> senza andare dallo specialista.

Visita medica online
Lo specialista,
senza andare dallo specialista.

Scopri di più

Area riservata eventi di formazione

Login

Area riservata agli eventi formativi

<strong>La prevenzione prima di tutto </strong> <br>Prenota un Poli Check-Up completo o uno dei nostri Focus Check-Up con esami specifici e mirati. <br>

La prevenzione prima di tutto
Prenota un Poli Check-Up completo o uno dei nostri Focus Check-Up con esami specifici e mirati.

Maggiori informazioni