Cure Mediche

Chirurgia refrattiva Miopie a e Astigmatismo elevati

Miopia e Astigmatismo sono due difetti refrattivi molto comuni che impediscono al soggetto di vedere chiaramente sia da lontano che da vicino. Talvolta possono manifestarsi insieme, determinando un fastidioso astigmatismo miopico. Intervento laser Miopia e Astigmatismo Elevati Poliambulanza

Quando la miopia e l’astigmatismo sono molto elevati, (oltre le 20 diottrie) il paziente non può prescindere dall’uso di occhiali o lenti a contatto: tali soluzioni, però, possono rappresentare un fastidio non indifferente per coloro che sono costretti ad adottarle tutti i giorni. Inoltre, nel malcapitato caso in cui il soggetto dovesse perdere gli occhiali o le lenti a contatto, i disagi determinati dall’incapacità di vedere chiaramente l’ambiente circostante potrebbero causare danni alla persona o a terzi (es: incidenti automobilistici).

Oggi esiste un’alternativa terapeutica che consente ai soggetti miopi o astigmatici di liberarsi definitivamente dalle fastidiose lenti correttive, correggendo in maniera risolutiva il difetto refrattivo: tale alternativa è rappresentata dalla chirurgia refrattiva con impianto di lenti intraoculari fachiche.

Chirurgia Refrattiva per Miopia e Astigmatismo elevati

L’intervento chirurgico per la correzione di miopia e astigmatismo elevati che superano le 20 diottrie prevede l’impianto di particolari lenti intraoculari (IOL) Fachiche. Le lenti fachiche sono delle lenti sintetiche realizzate in silicone o collamero che vengono innestate dentro l’occhio al fine di correggere i difetti di refrazione. Le lenti fachiche agiscono internamente al bulbo e, al contrario di altri innesti oculari, non prevedono la sostituzione di nessuna componente dell’occhio, andando piuttosto ad aggiungersi ad esse. Le lenti fachiche, infatti, vengono sovrapposte al cristallino con posizionamento anteriore (davanti all’iride) o posteriore (tra iride e cristallino).

L’innesto di lenti fachiche è da preferirsi al laser in tutti quei casi in cui l’occhio del paziente presenta una cornea eccessivamente sottile o particolarmente irregolare: caratteristiche che renderebbero impossibile l’intervento del laser. Inoltre, nei casi in cui il difetto refrattivo è troppo elevato, le lenti fachiche rappresentano l’unica soluzione alla correzione definitiva del disturbo, dato che le operazioni comuni non risulterebbero sufficienti al trattamento del problema. Le lenti fachiche, essendo poste internamente all’occhio, rappresentano la soluzione più efficace e veloce per recuperare correttamente la vista.

Innesto delle lenti fachiche: come avviene?

L’operazione per l’innesto delle lenti intraoculari fachiche è sicuramente più invasiva rispetto alla chirurgia laser, ma il suo svolgimento è del tutto sicuro, veloce e risolutivo. L’intervento si svolge in regime ambulatoriale, sotto anestesia locale, ed ha una durata complessiva di 15 minuti circa.
La procedura per l’innesto di lenti intraoculari fachiche prevede l’incisione della superficie dell’occhio, sulla quale viene praticato un forellino di dimensioni millimetriche attraverso il quale viene inserita la lente fachica. Il posizionamento della lente può avvenire nella camera anteriore dell’occhio – e quindi davanti all’iride - o nella camera posteriore – e quindi tra iride e cristallino.

Intervento laser Miopia e Astigmatismo Elevati IOL Fachiche Poliambulanza

Le incisioni praticate sull’occhio presentano delle dimensioni così ridotte da non necessitare nessun punto di sutura, garantendo velocità di esecuzione e assenza di dolore sia durante lo svolgimento dell’operazione che durante il periodo di convalescenza.

Subito dopo l’intervento, il paziente viene lasciato riposare per 30 minuti per poi essere sottoposto a una prima visita di controllo a seguito della quale viene dimesso con terapia domiciliare a base di colliri.

Presso il reparto di oculistica dell’istituto ospedaliero Poliambulanza è possibile sottoporsi a un impianto di lenti fachiche affidandosi all’eccellenza dei nostri specialisti, che seguiranno il paziente durante tutto l’iter pre e post operatorio, sapendogli consigliare le soluzioni più congeniali alla sua condizione.

Medico responsabile U.O.

Dr. Vincenzo Miglio, Responsabile Centro Oculistico Poliambulanza Brescia

Dr. Miglio Vincenzo

Dipartimento Testa Collo

Direttore U.O./Servizio:
U.O. Oculistica

Dettaglio Unità Operativa

Ubicazione: Area A Piano 3

Telefono: 030/3518741

E-mail: ocu.segreteria@poliambulanza.it

Coordinatore: Simonetta Predolini

Ambulatori:

Ambulatorio Oculistica, Ortottica, Oftalmologia pediatrica, Strabismo, Mobilità Oculare, Ambulatorio Glaucoma, Ambulatorio Vizi Refrazione, Ambulatorio Patologie Retiniche, Servizio Perimetria, Servizio di Analisi Corneal (topografia, pachimetria, studio dell’endotelio corneale), Ambulatorio malattie della cornea e Chirurgia Refrattiva.

Fondazione Poliambulanza Regione Lombardia Ministero della salute

Chirurgia Refrattiva per Miopia e Astigmatismo elevati, Brescia Poliambulanza


Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero | Brescia, via Bissolati, 57- Tel. +39 030-35151 P.iva 02663120984, N.REA BS468431

Tutte le informazioni contenute nel sito sono da ritenersi esclusivamente informative.

La Fondazione Poliambulanza - Istituto Ospedaliero non si assume la responsabilità per danni a terzi derivanti dall'uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.


Privacy | Cookie policy | Credits