Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono
Esami e visite

Test di sensibilità al contrasto

La sensibilità al contrasto è la capacità degli occhi di individuare le varie tonalità di uno stesso colore. Di norma, questa sensibilità è molto elevata ma può venir meno nel caso in cui l’occhio sia affetto da malattie del nervo ottico o da malattie che compromettono la trasparenza dei mezzi visivi (cataratta). Il fine ultimo del test è quello di ricercare il valore minimo del contrasto che il soggetto è in grado di percepire. Tale valore può cambiare in base all’età, al diametro della pupilla, alla trasparenza dei mezzi diottrici.

Test di sensibilita al contrasto Poliambulanza

Per lo svolgimento del test di sensibilità al contrasto viene chiesto al paziente di accomodarsi di fronte a un ottotipo retroilluminato i cui caratteri hanno un contrasto via via decrescente. Il medico oculista chiede, quindi, al paziente di riconoscere i caratteri partendo dalla riga dai colori più intensi fino a quella con i colori più sbiaditi e di riferire i punti in cui è in grado di percepire lo stimolo visivo. Il medico trascriverà i valori indicati dal paziente su di uno schema dal quale sarà possibile ricavare la curva di sensibilità al contrasto.

Data la sua estrema semplicità, il test può essere effettuato anche su pazienti molto piccoli.

Medico responsabile U.O.

Dr. Vincenzo Miglio, Responsabile Centro Oculistico Poliambulanza Brescia

Dr. Miglio Vincenzo

Dipartimento Testa Collo

Direttore U.O./Servizio:
U.O. Oculistica

Dettaglio Unità Operativa

Ubicazione: Area A Piano 3

Telefono: 030/3518741

E-mail: ocu.segreteria@poliambulanza.it

Coordinatore: Simonetta Predolini

Ambulatori:

Ambulatorio Oculistica, Ortottica, Oftalmologia pediatrica, Strabismo, Mobilità Oculare, Ambulatorio Glaucoma, Ambulatorio Vizi Refrazione, Ambulatorio Patologie Retiniche, Servizio Perimetria, Servizio di Analisi Corneal (topografia, pachimetria, studio dell’endotelio corneale), Ambulatorio malattie della cornea e Chirurgia Refrattiva.