Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

Patologie

Retinopatia del prematuro (ROP)

La retinopatia del prematuro è una malattia vascolare della retina che si manifesta nei bambini nati pretermine. Essa consiste in una crescita anomala dei vasi sanguigni della retina e può portare al distacco di questa stessa, determinando quindi la perdita totale e irreversibile della vista.

Retinopatia del prematuro Poliambulanza

Tra le cause che possono determinare la comparsa della retinopatia nei bambini prematuri troviamo, al primo posto, il peso: i neonati che non superano i 1250 grammi di peso, infatti, presentano un rischio elevato di sviluppare una forma medio grave della malattia. Anche l’ossigenoterapia alla quale vengono sottoposti i bambini nati pretermine può concorrere allo sviluppo del problema, assieme ad eventuali crisi respiratorie, trasfusioni o infezioni di vario genere.

Sintomi

Il neonato affetto da retinopatia del prematuro è chiaramente troppo piccolo per riuscire a riferire eventuali sintomi. Per questo motivo è fondamentale sottoporre i bambini appena nati a visite oculistiche frequenti in modo da diagnosticare la malattia prima della sua progressione.

Diagnosi

Un esame fondamentale per la diagnosi della patologia è l’esame del fondo oculare, che consente al medico oculista di valutare lo stato di salute della retina. Come già anticipato, la retinopatia del prematuro ha la tendenza a progredire molto velocemente quindi è estremamente importante che i bambini vengano visitati regolarmente, soprattutto durante i primi mesi di vita.

Trattamento

Negli stadi iniziali della malattia è previsto di norma un criotrattamento della retina che interviene tramite laser per bruciare le porzioni periferiche del tessuto in modo da bloccare la formazione di nuovi vasi dannosi. Nelle fasi avanzate, invece, si interviene chirurgicamente con una vitrectomia o con un piombaggio sclerale. È, altresì, indispensabile la riabilitazione visiva del soggetto, dato che la retinopatia del prematuro è generalmente associata a difetti refrattivi di vario tipo.

Medico responsabile U.O.

Miglio Vincenzo

Dr. Miglio Vincenzo

Dipartimento Testa Collo

Direttore U.O./Servizio:
U.O. Oculistica

Dettaglio Unità Operativa

Ubicazione: Area A Piano 3

Telefono: 030/3518741

E-mail: ocu.segreteria@poliambulanza.it

Coordinatore: Simonetta Predolini

Ambulatori:

Ambulatorio Oculistica, Ortottica, Oftalmologia pediatrica, Strabismo, Mobilità Oculare, Ambulatorio Glaucoma, Ambulatorio Vizi Refrazione, Ambulatorio Patologie Retiniche, Servizio Perimetria, Servizio di Analisi Corneal (topografia, pachimetria, studio dell’endotelio corneale), Ambulatorio malattie della cornea e Chirurgia Refrattiva.