Menu
Fondazione Poliambulanza Brescia telefono

15 Aprile 2019 European Bariatric Live – Interventi di chirurgia bariatrica in diretta streaming

15 Aprile 2019 European Bariatric Live  – Interventi di chirurgia bariatrica in diretta streaming

martedì 26 marzo 2019

Per il 15 aprile 2019, dalle ore 9.00 alle ore 14.00, è previsto un’importante evento streaming di chirurgia bariatrica, “EUROPEAN BARIATRIC LIVE – MBG SURGERY STREAMING”, che vedrà coinvolti il dr. Francesco Greco, direttore dell’Unità Chirurgica Cura dell’Obesità e Malattie metaboliche” di Poliambulanza, il dr. Rui Josè da Silva Ribeiro, coordinatore del Dipartimento Chirurgico e dell’Unità di Chirurgia Metabolica della Clinica de Santo Antònio di Lisbona e il dr. Chetan D Parmar, consulente di Chirurgia Bariatrica presso il Whittington Hospital di Londra.
Durante l’evento verranno effettuati interventi di minibypass gastrico a cui potranno assistere professionisti di tutto il mondo in diretta streaming.
 
La storia della chirurgia bariatrica ha visto un ciclico alternarsi di procedure malassorbitive e restrittive. I fautori delle prime essendo detrattori delle seconde- e viceversa- hanno da sempre sottolineato i rischi e le potenziali complicanze di una categoria di interventi a detrimento dei vantaggi della stessa.
 
L’introduzione del minibypass gastrico in Italia come procedura alternativa al RYGBP data l'anno 2005. “In quel momento”, come ha dichiarato il dr. Francesco Greco “fu subito evidente che ci trovavamo di fronte a qualcosa di diverso da una semplice variante tecnica del tradizionale bypass quanto piuttosto ad un intervento realmente “misto” nella modalità di funzionamento che combinava restrizione e malassorbimento in modo nuovo, semplice ed efficace. Esso smentiva alcuni dogmi e pertanto suscitò un nuovo interesse assieme ovviamente numerose critiche”.
 
Il minibypass si è rivelato poi essere un tecnica potente e a basso rischio per la cura dell'obesità grave. “Con l’evento in programma per il 15 aprile” conclude Greco “vogliamo celebrare la definitiva accettazione e consacrazione di questa procedura chirurgica assieme a due illustri colleghi europei, tra i pochi compagni di viaggio in questi anni con i quali abbiamo collaborato per dimostrare e diffondere in Italia e nel resto del mondo i risultati del nostro lavoro, alla ricerca del meglio per i nostri pazienti”.
 
Per ulteriori informazioni scaricare il flyer dell'evento.

Allegati: