Dr.ssa Calvi Antonella

Medico

Calvi Antonella

Unità operativa:

U.O. Medicina Generale

Dipartimento:

Dipartimento Medicina Gastroenterologia e Endoscopia

Email:

antonella.calvi@poliambulanza.it

Contatti unità operativa di appartenenza:

dme.segreteria@poliambulanza.it

Tel.: 030/3518555

Scarica l'app dagli store:

Prenoting su Play Store Prenoting su App Store

Disponibilità prima visita con: Dr.ssa Calvi Antonella

Prenota online la prima disponibilità per questi esami / visite mediche

Loading
  • Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso l’Università degli Studi di Pavia
  • Specializzata in Medicina Interna nel 1989 presso l’Università degli Studi di Parma

Medico internista ha sempre lavorato in ospedale come clinico in Medicina con competenze più specifiche nell’ambito delle malattie epatiche e gastroenterologiche.
Negli ultimi dieci anni come responsabile di unità semplice di Patologia Digestiva nell’ottica multidisciplinare ha operato in stretta collaborazione con colleghi endoscopisti, gastroenterologi, chirurghi e radiologi interventisti. Ha partecipato anche alle riunioni settimanali dei gruppi multidisciplinari del colon-retto e epato-bilio-pancreatico e con cadenza quindicennale del gruppo multidisciplinare dell’epatocarcinoma
Dal 1989 collabora attivamente nell’ambulatorio di epatologia. Le aree di interesse sono in particolare l’epatopatia alcool-correlata, la sindrome metabolica e la cirrosi epatica con le sue complicanze. Da dieci anni ha intrapreso un’efficiente collaborazione con l’associazione Club Alcolisti in Trattamento (CAT) per i pazienti affetti da disturbo alcool-correlato ottenendo ottimi risultati. 
Ha vissuto per circa tre anni con la famiglia negli Stati Uniti d’America dove ha conseguito ECFMG Certification (Educational Commission for Foreign Medical Graduates) che è la certificazione di abilitazione alla professione per medici stranieri e ha frequentato il Dipartimento di Medicina del Jackson Memorial Hospital di Miami.

Ha partecipato a diversi congressi e corsi nazionali ed internazionali.

È membro dell’Associazione Europea per lo studio del Fegato