Dr. Zimmitti Giuseppe

Medico

Zimmitti Giuseppe

Unità operativa:

U.O. Chirurgia Generale

Dipartimento:

Dipartimento Chirurgico

Email:

giuseppe.zimmitti@poliambulanza.it

Contatti unità operativa di appartenenza:

cge.segreteria@poliambulanza.it

Tel.: 030/3518630

Scarica l'app dagli store:

Prenoting su Play Store Prenoting su App Store

Disponibilità prima visita con: Dr. Zimmitti Giuseppe

Prenota online la prima disponibilità per questi esami / visite mediche

Loading

Il Dr. Giuseppe Zimmitti  è nato a Pescara il 26 dicembre 1978. 
Ha conseguito la maturità scientifica nel 1996 e la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi "G. d'Annunzio" CHIETI-PESCARA  nel marzo 2003 con votazione 110/110 con lode (titolo tesi: “Resezione del sigma laparoscopica per malattia diverticolare complicata: esperienza monocentrica”). 
Nel 2003 ha vinto una Borsa di Studio, indetta presso la stessa Università, nell’ambito della ricerca in “Nuove tecnologie e trapianti di organo” ed ha eseguito uno Stage di ricerca clinica presso l’Université de Paris-Sud XI, lavorando presso il centro di trapianti di fegato e chirurgia epatica Centre Hépato-Biliaire Paul Brousse dal marzo 2003 al maggio 2004. 
Si è specializzato in Chirurgia Generale presso l’Università degli Studi di TORINO nel dicembre 2010 con votazione 70/70 (titolo tesi: “Impatto dell’ecografia intraoperatoria nel trattamento delle metastasi epatiche colorettali resecabili”). 
Ha ottenuto un finanziamento dagli Stati Uniti per svolgere una Clinical-Research Fellowship presso il Centro Oncologico MDAnderson Cancer Center, Houston, Texas, dal maggio 2011 al marzo 2013, dipartimento di Chirurgia Epatica, focalizzando la propria attività di ricerca sui nuovi fattori prognostici nei pazienti sottoposti a resezione di metastasi epatiche da tumore colorettale. 
Dal Giugno 2013 al Marzo 2014 ha ricevuto dalla "Fondazione Scientifica Mauriziana Onlus" di Torino un assegno di ricerca per il progetto "Colangiocarcinomi: definizione dei fattori di rischio clinici e del profilo molecolare". 
Nel 2016 ha vinto il concorso per partecipare al corso triennale di Dottorato di Ricerca in “Scienze Oncologiche” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, sede Ospedale Gemelli di Roma, conseguendo il titolo di Dottore di Ricerca con votazione “Eccellente” nel Marzo 2020 (titolo tesi: “Predicting survival following resection of liver metastases from colorectal cancer. Particular focus on response to preoperative chemotherapy, somatic gene mutational status, and primary tumor embriology”).
Nel 2019 ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale al ruolo di professore universitario di II fascia, settore concorsuale 06/C (Chirurgia Generale). Ai sensi dell’articolo 16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240, l’abilitazione attesta la qualificazione scientifica e costituisce requisito necessario per l’accesso alla seconda fascia dei professori universitari.

Dal 24/03/2015 al 31/01/2015 ha prestato servizio a tempo determinato come Dirigente Medico di I Livello presso il Dipartimento di Chirurgia Generale della Piccola Casa della Divina Provvidenza, Ospedale Cottolengo, Torino. 
Dal 16/02/2015 presta servizio a tempo indeterminato come Dirigente Medico presso il Dipartimento di Chirurgia Generale dell’Istituto Ospedaliero Fondazione Polaimbulanza, Brescia.
Dal 2017 Svolge attività di insegnamento come Docente a Contratto nel corso di Laurea triennale in Scienze Infermieristiche (modulo di “Chirurgia d’urgenza”) e nel Corso di Master Strumentisti (modulo di “Chirurgia Epatobiliopancreatica”). 

Nel triennio 2017-2018-2019 ha ricoperto la carica di Responsabile della Chirurgia Epatobiliopancreatica, macroarea Chirurgia dell’Addome, SPIGC (Società Polispecialistica Italiana Giovani Chirurghi). 
SICE (Società Italiana di Chirurgia Endoscopia e Nuove Tecnologie).
ILLS (International Laparoscopic Liver Society).

Ha eseguito come primo operatore circa 750 interventi di Chirurgia Generale. Il suo campo di interesse principale è la chirurgia del fegato, del pancreas, e del tubo digerente (stomaco, piccolo intestino, colon), per patologia benigna o maligna, con approccio classico (“open”) o mininvasivo (“laparoscopico” o “robotico”). Si occupa anche di chirurgia delle ernie e di proctologia. 
Ha un’ottima conoscenza delle lingue Inglese e Francese (lettura, scrittura, parlato). 

  • Coordinamento degli studi  Multicentrici:
    • "Systematic use of an intraoperative air leak test at the time of major liver resection reduces the rate of postoperative biliary complications", cui hanno partecipato: Il Dipartimento di Chirurgia Oncologica di The University of Texas MD Anderson Cancer Center, Houston, Texas, USA, Il Dipartimento di Chirurgia Epatobiliopancreatica e Digestiva dell'Ospedale Mauriziano Umberto I di Torino, Il Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Unità di Chirurgia Epatobiliare, Ospedale Universitario Agostino Gemelli, Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, dal 01-11-2011 al 01-12-2013. 
    • "Multicenter validation study of pathologic response and tumor thickness at the tumor-normal liver interface as independent predictors of disease-free survival after preoperative chemotherapy and surgery for colorectal liver metastases", cui hanno partecipato: I Dipartimenti di Chirurgia Digestiva ed Oncologica e di Anatomia Patologica dell'Ospedale Ambroise Paré Hospital, Boulogne-Billancourt, Francia, i Dipartimenti di Chirurgia Oncologica, di Oncologia e di Anatomia Patologica di The University of Texas MD Anderson Cancer Center, Houston, Texas, USA, I Dipartimenti di Chirurgia e di Anatomia Patologica della Medical University of Vienna, Vienna, Austria, I Dipartimenti di Chirurgia Oncologica e di Anatomia Patologica del Centre Léon-Bérard, Lyon, France, Il Dipartimento di Anatomia Patologica del Baylor College of Medicine, Houston, Texas, USA, dal 01-02-2012 al 13-08-2013.
    • "Preoperative Cholangitis and Future Liver Remnant Volume Determine the Risk of Liver Failure in Patients Undergoing Resection for Hilar Cholangiocarcinoma", cui hanno partecipato: Il Dipartimento di Chirurgia Oncologica di The University of Texas MD Anderson Cancer Center, Houston, Texas, USA. Il Dipartimento di Chirurgia Epatobiliopancreatica e Digestiva dell'Ospedale Mauriziano Umberto I di Torino dal 14-06-2014 al 01-07-2016

 

  • Referente della Chirurgia Generale dell'Istituto Ospedaliera Fondazione Poliambulanza per i progetti:
    • "Benchmarking nella gestione assistenziale del paziente affetto da cancro del colon-retto", coordinato dalla "Rete Nazionale dei Percorsi Oncologici per il trattamento del carcinoma colorettale", cui afferiscono: Istituto Clinico Humanitas IRCCS, Rozzano, Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, Milano, ASST Papa Giovanni XXIII, Bergamo, Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero, Brescia, Istituto Oncologico Veneto IRCCS, Padova, Arcispedale S. Maria Nuova IRCCS, Reggio Emilia, Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli, Roma, dal 01-04-2014 a oggi. 
    • "Diffusion, outcomes and implementation of minimally invasive liver surgery: a snapshot from the I Go MILS (Italian Group of Minimally Invasive Liver Surgery) Registry", coordinato dall'"Italian Group of Minimally Invasive Liver Surgery" e dalla UOC Chirurgia Generale Epatobiliare - Ospedale San Raffaele, Milano dal 06-06-2016 al 15-09-2017. 
    • "Italian Group of Minimally Invasive Liver Surgery (I GO MILS), Registro prospettico nazionale resezioni epatiche mini-invasive", coordinato dalla UOC di Chirurgia Generale ed Epatobiliare dell' Ospedale San Raffaele di Milano (URL: https://www.cr-technology.com/igomils/ec linical/website/sitesearch.aspx?localita =BRESCIA) dal 01-07-2017 a oggi
    • Gruppo di Ricerca Italiano sull'HCC "Hercoles Study Group", coordinato da Università degli studi di Milano Bicocca dal 13-07-2018 a oggi. 
    • "The ORANGE II PLUS - Trial: Open Versus Laparoscopic Hemihepatectomy", coordinato da Maastricht University Medical Center dal 01-04-2019 a oggi. 

È autore/coautore di 62 articoli scientifici pubblicati su riviste internazionali (cliccare qui per la lista delle pubblicazioni). Tali pubblicazioni riguardano prevalentmente la chirurgia resettiva del fegato per malattia tumorale metastatica e la chirurgia mininvasiva del pancreas. 
È autore di 4 capitoli di libri focalizzati sulla chirurgia dei tumori primitivi o metastastici del fegato e sulla tecnica chirurgica e sull’ecografia intraoperatoria in corso di chirurgia resettiva epatica (cliccare qui per la lista).
Nel 2016 ha vinto il Premio SPIGC - scuola IGOMILS per il valore della produzione scientifica e il curriculum in ambito HPB. 
Ha partecipato come Oratore o Invited Speaker a 35 Congressi Nazionali o Internazionali (cliccare qui per la lista). 
Ha tradotto dall’Inglese all’Italiano per Springer-Verlag, Milano, il libro "Surgical English", di Ribes R, Aranda PJ, Giba J.