Patologie

Disartria

Con il termine disartria si indicano i disordini dello speech (eloquio) dovuti ad alterazioni del controllo muscolare dei meccanismi deputati all’articolazione per un danno del sistema nervoso centrale o periferico. La disartria quindi è un disturbo che interessa principalmente l’esecuzione del movimento.

Cause

La disartria è riconducibile ad un danno del sistema nervoso centrale o periferico, dipendente da molteplici patologie, quali: malattie degenerative (come la SLA, Sclerosi Multipla o il Morbo di Parkinson), malattie infiammatorie (come encefaliti o polineuriti), malattie tossiche-metaboliche, tumori, traumi cranici, malattie vascolari.

Diagnosi

La diagnosi di disartria viene effettuata dal medico neurologo attraverso una TAC encefalo e un esame obiettivo neurologico. Risulta altresì importante svolgere un’accurata raccolta anamnestica accompagnata da una valutazione strumentale e percettiva, una valutazione elettroacustica. Fondamentale è anche l’autovalutazione del paziente che può riferire allo specialista le difficoltà percepite nell’articolazione del linguaggio.

Patogenesi

Per interpretare i segni della disartria è necessario conoscerne la patogenesi, ovvero i meccanismi che determinano un’alterazione dell’articolazione.  Tra le principali alterazioni dell’eloquio abbiamo:

  • Alterazioni della respirazione
  • Alterazioni della coordinazione pneumo-fonica
  • Deficit di forza e motilità della muscolatura bucco linguo facciale
  • Alterazione della diadococinesi orale (capacità di compiere movimenti rapidi in successione e in modo alternato)
  • Alterazioni del ritmo e della prosodia dell’eloquio
     

Trattamento

Il trattamento della disartria varia a seconda della sede della lesione e delle caratteristiche della parola. Importante è anche tenere conto delle necessità e della percezione del paziente. 
In base alla caratteristiche della disartria verrà impostato un trattamento che permetta al paziente di ridurre il disturbo insorto. Generalmente si inizia con l’impostazione di una corretta respirazione costo-diaframmatica e si prosegue con attività specifiche che permettono al paziente di migliorare le sue competenze in fonazione, risonanza, articolazione, diadococinesi, ritmo e prosodia del parlato.

Fondazione Poliambulanza Regione Lombardia Ministero della salute

Disartria


Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero | Brescia, via Bissolati, 57- Tel. +39 030-35151 P.iva 02663120984, N.REA BS468431

Tutte le informazioni contenute nel sito sono da ritenersi esclusivamente informative.

La Fondazione Poliambulanza - Istituto Ospedaliero non si assume la responsabilità per danni a terzi derivanti dall'uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.


Privacy | Cookie policy | Credits