Patologie

Disfonia

La disfonia è una alterazione qualitativa e/o quantitativa della voce parlata, cantata o gridata, che consegue ad una modificazione strutturale e/o funzionale di uno o più organi coinvolti nella sua produzione o ad una inadeguatezza delle relazioni dinamiche fra le diverse componenti dell’apparato pneumo-fonatorio. Il disordine è caratterizzato da alterazioni dei parametri della voce (timbro, tono e intensità) oppure da sforzo vocale che compromette la comunicazione o riduce la qualità di vita relativa alla voce.

Diagnosi

  • Effettua dal foniatra o dall’otorinolaringoiatra

Tipi di disfonia

  • Le disfonie funzionali sono alterazioni della voce causate da un abuso (surmenage) o ad un uso scorretto (malmenage) del sistema vocale, che determinano uno sforzo eccessivo e prolungato nel tempo della muscolatura fonatoria con conseguente perdita di efficienza del meccanismo fonatorio. Molto spesso le patologie disfunzionali esitano in danni organici producendo veri e propri stati infiammatorio-degenerativo che complicano il quadro disfonico.
  • Le disfonie vengono definite organiche quando si evidenziano oggettive alterazioni morfologiche o neuromuscolari di uno o più organi implicati nella produzione e nel controllo della voce. Tra i quadri più frequenti si hanno: i noduli sono delle lesioni cordali benigne generalmente bilaterali (kissing nodules) con sede nel terzo medio anteriore della corda vocale. I polipi sono lesioni generalmente unilaterali localizzate sul bordo libero della corda vocale.

Valutazione clinica della voce

La serie di esami da ritenere essenziali nella valutazione dei più comuni disturbi della voce prevede:

  • Valutazione percettiva 
  • Valutazione strumentale 
  • Valutazione aereodinamica
  • Valutazione dei parametri elettroacustici 
  • Autovalutazione 

Trattamento

Il trattamento della disfonia varia in base alla patologia che ne è all'origine. Sono tre gli approcci che possono essere utilizzati (esclusivamente previo parere e sotto monitoraggio medico):

  • farmacologico, mirato alla somministrazione di medicinali (antinfiammatori, antibiotici, antiacido, ecc) a seconda della causa scatenante
  • logopedico, per imparare a utilizzare meglio la voce ed evitarne l'abuso
  • chirurgico, per rimuovere le eventuali formazioni (tumori, polipi, cisti) responsabili della disfonia
Fondazione Poliambulanza Regione Lombardia Ministero della salute

Disfonia


Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero | Brescia, via Bissolati, 57- Tel. +39 030-35151 P.iva 02663120984, N.REA BS468431

Tutte le informazioni contenute nel sito sono da ritenersi esclusivamente informative.

La Fondazione Poliambulanza - Istituto Ospedaliero non si assume la responsabilità per danni a terzi derivanti dall'uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.


Privacy | Cookie policy | Credits