Cure Mediche

Chirurgia del colon-retto

La chirurgia del colon-retto è la forma più comune per il trattamento di:
•    tumori maligni del colon-retto;
•    poliposi del colon;
•    diverticolite.
Il tipo di intervento dipende dalla malattia e dalle condizioni cliniche del paziente, ma generalmente consiste nell’asportazione del tratto intestinale da trattare.
In caso di tumori maligni del colon, il trattamento chirurgico può essere preceduto o seguito da trattamenti come chemioterapia o radioterapia.

 

Chirurgia del colon-retto mini-invasiva: laparoscopia
Tutte le patologie del colon-retto possono essere trattate per via laparoscopica, la via tradizionale open è oggi riservata a casi particolari:

  • Laparoscopia: consente di raggiungere il tratto di intestino su cui operare tramite piccole incisioni della parete addominale. Questo permette di realizzare una chirurgia ad mirata e di migliorare i tempi di ripresa post-operatoria del paziente. Il Dipartimento di Chirurgia Generale diretto dal dr. Edoardo Rosso dispone di tutte le tecnologie piu moderne (3D e 4K)per eseguire questi tipi di interventi in sicurezza
  • TaTME, resezioni mini-invasive combinate trans-anali e laparoscopiche: si tratta di una innovativa tecnica chirurgica che permette di asportare completamente i tumori del retto basso e ultra basso preservando lo sfintere analein una grande percentuale dei pazienti.

Patologie che possono essere trattate con questa tecnica

Fondazione Poliambulanza Regione Lombardia Ministero della salute

Chirurgia del colon-retto


Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero | Brescia, via Bissolati, 57- Tel. +39 030-35151 P.iva 02663120984, N.REA BS468431

Tutte le informazioni contenute nel sito sono da ritenersi esclusivamente informative.

La Fondazione Poliambulanza - Istituto Ospedaliero non si assume la responsabilità per danni a terzi derivanti dall'uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.


Privacy | Cookie policy | Credits